FOX

Wonder Woman è bisessuale: a confermarlo è Greg Rucka in persona

di -

Greg Rucka parla della bisessualità di Wonder Woman e definisce la cosa un dato di fatto, anche se per l'eroina DC non è tutto così bianco e nero.

Wonder Woman

468 condivisioni 1 commento 4 stelle

Share

Wonder Woman è eterosessuale o bisessuale? Se siete dei fan dell'eroina di cui quest'anno ricorre il 75esimo anniversario, vi sarete posti almeno una volta questa domanda. 

Ebbene, Greg Rucka ha sciolto tutti i dubbi in un'intervista riportata da THR.

Secondo il narratore, Wonder Woman è bisessuale nella misura in cui un vocabolo della nostra cultura possa descriverne l'effettivo orientamento sessuale. Il popolo di Themyscira, infatti, non definisce le proprie inclinazioni con lo stesso linguaggio usato dagli uomini. 

Il fumetto di Wonder WomanHDDC Comics

Wonder Woman proviene da un'isola priva di presenze maschili e popolata solo da Amazzoni. Le relazioni romantiche e sentimentali sono dunque possibili solo con altre donne. 

La questione è molto più complicata di così ed ha a che vedere con il problema di Diana. C'è una lunga tradizione di persone che per svariate ragioni, tra cui la peggiore è l'eccitazione, dicono 'Oh guarda delle Amazzoni! Sono gay...' ma un'Amazzone non guarda ad un'altra Amazzone e dice "Sei gay". Non lo fanno perché il concetto stesso non esiste. Ora, stiamo dicendo che Diana sia stata innamorata ed abbia avuto delle relazioni con altre donne? Non appena io e Scott [collaboratore di Rucka in Wonder Woman: Year One] ci siamo messi a lavoro, la risposta è stata sì. 

Rucka ha chiarito che questo non significa che Wonder Woman parlerà della propria sessualità facendo una sorta di coming out.

Secondo lo scrittore, questo tipo di gestione della storia va considerata cattiva scrittura. Nessun elemento che non sia fondamentale per lo sviluppo della trama verrà introdotto forzatamente.

L'intento di Rucka è mostrare i personaggi nella loro vita quotidiana e non farli parlare di come sono o di quello che sentono o pensano. Il fumetto racconterà cioè le sfaccettature dei personaggi attraverso la loro stessa vita e le loro azioni. 

Pagina del fumetto Wonder WomanDC Comics

Queste dichiarazioni però non negano il fatto che la cultura di Themyscira sia omosessuale. Lo scrittore, infatti, ha tenuto a chiarire che non ci sono state pressioni da parte di DC affinché questo aspetto venisse modificato o affinché i personaggi fossero dipinti chiaramente come eterosessuali. 

La bisessualità di Wonder Woman è stata considerata come un dato di fatto e non è stata percepita come un problema.

In fondo, questa dichiarazione segue un trend che ha visto altre conferme di questo tipo riguardanti Harley Quinn e Catwoman. Nel numero 39 del fumetto di Catwoman pubblicato a febbraio 2016, Selina Kyle bacia un'altra donna mettendo così a tacere le decennali disquisizioni dei fan sulla sua sessualità. 

Immagine estratta dal fumetto CatwomanDC Comics

E voi cosa ne pensate? Siete d'accordo con le dichiarazioni di Rucka?

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.