FOX  

American Horror Story: Roanoke. La Luna di Sangue 

di -

Dalla superstizione alla scienza, la Luna rossa ha avuto un ruolo ricorrente nelle storie legate al soprannaturale. Inclusa quella di American Horror Story: Roanoke.

199 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Blood Moon, Luna di Sangue: la Luna appare rossa quando si verifica un’eclissi lunare.

Noi sappiamo che si tratta di un fenomeno naturale, ma fin dalla notte dei tempi, la Luna di Sangue ha alimentato paure, leggende, superstizioni e profezie.

Il quarto episodio di American Horror Story: Roanoke le rende protagoniste servendosi della Luna di Sangue come “scudo” per l’esercito dei morti guidato da Thomasin White.

American Horror Story: Roanoke. Thomasin White con Ambrose e gli altri morti

L’eclissi lunare li rende più forti, cancella i confini fra il mondo dei vivi e quello dei morti, annulla ogni incantesimo (gridare “Croatoan” non serve più ad allontanare i fantasmi) e celebra la Festa di Sangue che Thomasin, la Macellaia, vuole celebrare con i corpi di chi non ha ascoltato i suoi avvertimenti, restando sul territorio dove secoli prima venne spostata la colonia di Roanoke.

Mentre Matt e Shelby si rifiutano di abbandonare la loro casa senza la piccola Flora, ritroviamo il personaggio di Lady Gaga, la strega che seduce di nuovo Matt e che scopriamo essere la causa della trasformazione di Thomasin White nella Macellaia.

Ritroviamo anche il professor Elias Cunningham, l’ex proprietario della casa, che avevamo conosciuto attraverso i filmati girati nel “bunker” poco distante dall’abitazione principale.

Cricket Marlowe, purtroppo, non ha il tempo di praticare l’incantesimo che avrebbe fermato per sempre la Macellaia e il suo esercito di morti (tutti massacrati da lei, come ci racconta un impressionante flashback).

E l’episodio finisce con Thomasin e i suoi che stanno per catturare e massacrare Matt e Shelby.

American Horror Story: Roanoke. Episodio 4

Ma il nodo centrale di questo episodio, come dicevamo, è la Luna di Sangue.

L’influsso lunare è da sempre attribuito alla magia, e legato alle creature soprannaturali.

Dai licantropi, che si trasformano sotto l’influenza della Luna piena, alle streghe che le rendono omaggio con sacrifici e incantesimi, il potere della Luna affonda le proprie radici nella Bibbia.

“Il Sole sarà mutato in tenebre e la Luna in sangue, prima che venga il grande e terribile giorno del Signore”.

American Horror Story: Roanoke: la strega mostra a Cricket la sua storia

La Luna di Sangue, quindi, è presagio di catastrofi, eventi terribili. O addirittura della fine del mondo.

Celebri le “profezie” che hanno annunciato in diverse date - legate spesso a delle eclissi lunari - la presunta fine del mondo causata dall’impatto di un asteroide: è il caso della “Superluna di Sangue” del 23 settembre 2015 (per alcuni il 28, non ci si mette d’accordo nemmeno su quello). Ma siamo ancora qui…

Senza per altro negare che la Luna, e quella di Sangue in particolare, abbiano influenzato la nostra storia. Alcuni assassini seriali, in passato, hanno ucciso seguendo le fasi lunari.

Ed è molto difficile non considerare Thomasin White un’assassina seriale. Che, ora, ha anche la Luna di Sangue dalla sua parte…

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.