FoxLife

È morta Franca Sozzani: addio alla regina della moda

di -

Lunghi capelli biondi, personalità creativa ed estro modaiolo: Franca Sozzani è morta all'età di 66 anni. Dal 1988 era alla direzione di Vogue Italia.

Franca Sozzani in look total black seduta sul divano

79 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Franca Sozzani è morta all'età di 66 anni, tre giorni prima di Natale. Era il direttore di Vogue Italia e direttore editoriale di Condé Nast per l’Italia

La regina del fashion era malata da più di un anno, ma aveva mantenuto una sobria e composta discrezione sul proprio stato di salute. Anzi, in realtà la Sozzani aveva continuato a lavorare e frequentare il mondo della moda fino alla fine: a settembre aveva partecipato alle sfilate della Milano Fashion Week e non aveva mancato le cene e le occasioni importanti con colleghi e celebrity internazionali.

Una foto dell'8 dicembre che sta spopolando su Instagram ritrae Franca Sozzani a cena all'hotel Ritz di Parigi con Anna Wintour e Karl Lagerfeld.

Franca Sozzani era nata a Mantova il 20 gennaio 1950. A 15 anni aveva conosciuto un uomo a Sanremo e se n'era innamorata, tanto da sposarlo all'età di 22 anni. Il matrimonio era durato 3 mesi, ma nel frattempo era nato Francesco, unico figlio del direttore.

Il ragazzo è diventato regista e fotografo e proprio a settembre 2016 ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia un film documentario sulla vita di sua madre, Franca Chaos e Creation.

La Sozzani si era laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore in Lettere e Filosofia con una tesi in filologia germanica. Aveva iniziato a a lavorare presso la rivista Vogue Bambini rispondendo ad un annuncio. Nel 1980 era diventata direttore responsabile di Lei e tre anni dopo anche della versione maschile Per lui.

Dal 1988 (a oggi) è stata direttore di Vogue Italia e dal 2006 anche responsabile de L’Uomo Vogue. A febbraio 2010 ha lanciato il portale Vogue.it e le sono stati affidati anche i periodici Vogue Gioiello, Vogue Accessory, Vogue Sposa e Vogue Bambini.

Inoltre, Franca Sozzani è stata direttrice editoriale della casa editrice Condé Nast per l'Italia e, dal marzo 2013, presidente della Fondazione IEO Istituto Europeo di Oncologia.

La regina della moda italiana aveva una sola parola chiave: la determinazione. In un'intervista ad ANSA rilasciata lo scorso settembre, aveva definito sé stessa con la metafora della pantera.

Pantera di sicuro, ho lottato tutta la vita per quello che ho fatto, me lo sono guadagnato (...). Prendiamo Vogue, sulla carta doveva essere solo 'glossy', un giornale con bei cappotti e belle gonne. Invece io l'ho usato per lanciare messaggi, appoggiare campagne.

Franca Sozzani con un abito marrone e doratoThe Sartorialist
Franca Sozzani era una regina di stile dalla forte personalità

Non ha mai smesso di raccomandare a tutti di lottare per le proprie idee, soprattutto per quelle controcorrente, come aveva spiegato nella stessa intervista.

Sono una donna che lavora e lavora parecchio e si è battuta per cose che ha voluto, anche rischiando. Per tre volte mi stavano licenziando.

Il mondo della moda ha perso una grande e rivoluzionaria signora.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.