FoxCrime

Billy Lynn - Un Giorno da Eroe: il trailer ufficiale italiano

di -

Sony Pictures ha rilasciato il nuovo trailer di Billy Lynn - Un Giorno da Eroe, l'ultimo film di Ang Lee che parla di un soldato che torna dalla guerra in Iraq.

32 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Sony Pictures ha reso disponibile il trailer italiano di Billy Lynn - Un Giorno da Eroe, ultimo film del Premio Oscar Ang Lee.

Si tratta di un film di guerra con un cast ricco di star: Garrett Hedlund, Kristen Stewart, Vin Diesel, Steve Martin e Chris Tucker, mentre il protagonista è l'esordiente britannico Joe Alwyn.

Tratto dal romanzo Billy Lynn’s Long Halftime Walk (2012) edito in Italia da Minimum Fax, la storia racconta di un giovane soldato, Billy Lynn, che insieme ai compagni della Bravo Squad diventa un eroe dopo un'azione particolarmente pericolosa.

Congedato per due settimane insieme ad altri per il Victory Tour, un giro per gli USA che prevede comizi e manifestazioni di gloria e onori, il ragazzo è turbato da quello che ha visto in Iraq e dalla morte di un commilitone. La realtà sperimentata dal giovane in Iraq è molto diversa da quello che credono gli americani e torna a tormentarlo con incubi e flashback.

Una scena di Billy Lynn - Un giorno da eroe con Vin DieselUS Weekly
La presa di coscienza di un giovane soldato

I flashback, un'escalation di ricordi che culminano durante la partita di football prevista durante la Festa del Ringraziamento, raccontano come sono andate le cose in realtà. Il senso della storia è un confronto aspro e amaro tra la realtà dei fatti e la percezione esaltata che gli USA hanno dei conflitti e delle vittorie: la guerra è raccontata dallo sguardo fresco di un ragazzo, che prende consapevolezza di una situazione diversa da come l'aveva sempre percepita, come abbiamo modo di capire dall'assaggio del trailer.

Il gesto che hai compiuto non appartiene più a te: ora è storia americana.

Gli onori al giovane soldato in Billy Lynn - Un giorno da eroeVulture
Onori e turbamenti di Billy Lynn

Il giovane soldato si confronta anche con la sorella maggiore Kat.

'Cos'è successo veramente?', 'Ho fatto quello che dovevo fare'.

La classicità della narrazione con due diversi piani temporali intrecciati è controbilanciata da un'innovativa tecnica di ripresa: il film è stato girato in 3D, con una risoluzione Ultra HD, in 4K, e inoltre è la prima pellicola nella storia del cinema a essere stata girata a 120 fotogrammi al secondo.

Un primo piano di Ang LeeGetty Images
Il regista Ang Lee

La tecnica del 120 fotogrammi è stata utilizzata per le scene belliche ed è stata alternata a scene a 24 fotogrammi al secondo per mostrare la vita del soldato lontano dalla guerra.

Che ne pensate del nuovo film di Ang Lee? Secondo voi l'opera del regista asiatico ha le carte in regola per fare una nuova incetta di premi?

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.