FOX

Dopo Alien: Covenant arriveranno Alien: Awakening e forse altri 3 sequel!

di -

Pensavate forse che l'universo di Alien fosse vicino alla conclusione? Ecco, sappiate che dopo Alien: Covenant arriveranno altri sequel.

Un'immagine da Alien: Covenant

1027 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La mente di Ridley Scott è completamente immersa nel mondo fanta-horror di Alien.

Dopo l'attesissimo Alien: Covenant, in uscita nelle sale italiane l'11 maggio 2017, il regista lavorerà ad Alien: Awakening e forse ad ulteriori 3 sequel.

La notizia è arrivata da un'intervista che il leggendario regista ha rilasciato a Fandango.

Il nuovo Alien: una rivelazione (forse) accidentale

Accidentalmente (o così pare), Ridley Scott si sarebbe lasciato andare a una rivelazione che probabilmente avrebbe dovuto rimanere segreta: il prossimo film della saga s'intitolerà Alien: Awakening e verrà inserito nella lista di prequel di Alien, il film del 1979 che fece esordire il celebre franchise.

Cronologicamente, Awakening dovrebbe inserirsi tra Prometheus (2012) e Covenant, ma non sappiamo ancora in che rapporti narrativi sarà con gli altri due capitoli. È stato il regista stesso a svelare la scansione, interrotto da Katherine Waterson in allerta e pronta ad ammonirlo per aver rivelato troppo.

Direi Prometheus, Awakening, Covenant...

Ridley Scott in primo pianoHDIl Cinematografo
Ridley Scott non vede l'ora dei prossimi capitoli alieni

Poi il regista ha specificato che il suo obiettivo principale è completare la trilogia e poi, eventualmente, produrre un altro o altri film sulla saga. Non è dato sapere quando ci sarà l'atteso aggancio con Alien del 1979.

Se avremo successo con questo e poi con il successivo, ce ne saranno sicuramente altri tre.

20th Century Fox non ha rilasciato commenti sul titolo svelato del prossimo film, che - collocandosi tra Prometheus e Covenant - sarebbe al contempo prequel e sequel e potrebbe svelare tanti particolari inediti sui personaggi.

Due membri dell'equipaggio nel pianeta di Alien: Covenant20th Century Fox
Pronti a un terribile attacco

Le potenzialità di Alien: Covenant

Riguardo invece alla promozione di Alien: Covenant, il regista è comprensibilmente più tranquillo e sbottonato. Il film punta a tematiche più profonde e complesse rispetto a Prometheus, ma anche a scenari più spaventosi.

Sarà più sanguinoso e più intelligente.

Il film si è posto il compito di porre quesiti di carattere universale sulle intelligenze artificiali in relazione all'umanità.

Abbiamo sollevato domande molto interessanti riguardo alla possibilità di un'intelligenza artificiale che si metta contro la condizione umana e che incroci l'idea di apartheid, intesa in modo simile alla figura di Roy Batty che [in Blade Runner, n.d.r.] era considerato un cittadino di seconda classe.

Cast e trama di Covenant

C'è grande attesa per Alien: Covenant, che - hanno assicurato i giornalisti americani - sarà davvero terrificante. Abbiamo visto il prologo speciale del film, girato dal figlio di Scott e intitolato L'ultima Cena, e un video incentrato sulla figura dell'androide Walter, che si affianca al sintetico David già visto in Prometheus.

Entrambi i personaggi saranno interpretati da Michael Fassbender.

Nel cast troviamo anche Noomi Rapace, James Franco, Demian Bichir, Katherine Waterston, Danny McBride, Carmen Ejogo, Amy Seimetz, Benjamin Rigby e Billy Crudup.

La trama è stata in parte svelata: la nave Covenant, reduce dalla fallimentare spedizione Prometheus, arriva con l'equipaggio su un pianeta che appare a prima vista come un paradiso incontaminato. In realtà quello sarà il primo passo verso l'inferno.

Cosa ne dite? Rimaniamo in attesa di nuove news a proposito di Awakening e gli altri film che andranno a comporre l'indimenticabile saga.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.