FoxComedy  

Debra Messing spiega perché c'è bisogno di un revival di Will & Grace

di -

Il revival di Will & Grace? È necessario. Parola di Debra Messing. L'attrice ha spiegato perché secondo lei c'è bisogno di una nuova stagione della celebre serie.

Il cast al completo di Will & Grace a un evento ufficiale

259 condivisioni 9 commenti 4 stelle

Share

Will & Grace sta per tornare. Dopo 11 anni, l'impensabile è accaduto e agli appassionati della serie TV non importa tanto conoscere i motivi che hanno convinto NBC a realizzare una nuova stagione di 12 episodi, quanto il fatto di poter rivedere i propri beniamini sul grande schermo.

Ma come ha spiegato Debra Messing (Grace) a E! Online, il significato del revival va oltre il piacere degli interpreti di tornare con i colleghi sul set e dei fan di ritrovare 4 (e più) amati volti noti. Secondo l'attrice, è necessario:

[Dopo l'episodio speciale per le elezioni presidenziali USA, di cui NBC non era al corrente, n.d.r.] è arrivata la telefonata. Noi quattro ci siamo seduti a cena intorno a un tavolo, ci siamo guardati e ci siamo detti: 'Che facciamo?'. Ed eravamo tutti d'accordo che avessimo bisogno di ridere. E più di tutto volevamo far ridere le altre persone in questo momento così complicato per il nostro paese e per il mondo. In questo momento in cui regnano il caos, la paura e la confusione. Abbiamo pensato che avessimo ancora tanto da dire nell'unico modo in cui siamo capaci, ovvero mettendo al primo posto l'ironia e il divertimento, ma senza mai perdere di vista la politica, la cultura di oggi e la società.

Will & Grace: la nascita di un cult

Durante gli 8 anni in cui è andata in onda, Will & Grace ha fatto incetta di premi, conquistando tra gli altri 16 Emmy Awards (a fronte di 83 nomination).

Tuttavia, Debra Messing ha rivelato a E! Online che all'inizio dell'avventura lei e i colleghi Eric McCormack (Will), Sean Hayes (Jack) e Megan Mullally (Karen) non erano affatto sicuri che la serie sarebbe durata:

Quando abbiamo girato l'episodio pilota, sapevamo che era rischioso e abbiamo subito capito che si trattava di qualcosa di straordinario e che lo stile era ben più che esilarante. Ma ci siamo guardati e ci siamo detti: 'Potrebbero farci chiudere dopo 3 episodi, perché l'America potrebbe non essere pronta a una cosa del genere'. La sitcom di Ellen DeGeneres era appena stata cancellata. Non avevamo idea di quale sarebbe stata la nostra sorte.

Invece, Will & Grace ha fatto breccia nel cuore degli spettatori e ha convinto la critica, arrivando a 8 stagioni e diventando un vero e proprio cult del piccolo schermo, con cameo di star del calibro di Cher, Matt Damon, Michael Douglas, Glenn Close, Gene Wilder ed Elton John. Solo per citarne alcune.

Will & Grace: tutto sul revival

La notizia che i fan non solo aspettavano, ma richiedevano a gran voce dopo l'episodio speciale per le elezioni USA, è arrivata a gennaio 2017, quando NBC ha confermato ufficialmente il revival di Will & Grace.

Inizialmente il network ha annunciato 1 stagione composta da 10 episodi, diventati 12 in corso d'opera.

Per il momento, la trama è segreta. Tuttavia, i fan possono stare tranquilli, perché oltre all'intero cast originale, al revival prenderanno parte gli storici produttori esecutivi e showrunner Max Mutchnick e David Kohan e il regista James Burrows.

Ai primi 2 è affidato il non facile compito di collegare la nuova stagione alla 8, che finiva con un balzo nel futuro, con Will, Grace, Jack e Karen riuniti per la prima volta dopo 18 anni. 

Ma stando alle parole di Debra Messing, lo scoglio sarà superato senza troppi problemi:

I nostri brillanti autori mi hanno assicurato di aver creato con molto rapidità e come per magia un universo in cui siamo di nuovo tutti insieme.

Il revival tributerà anche un omaggio a Debbie Reynolds - mancata a dicembre 2016 a distanza di poche ore dalla figlia Carrie Fisher - che nella serie interpretava la dispotica e bizzarra madre di Grace.

Per rivedere Will, Grace, Jack e Karen sul piccolo schermo, bisognerà pazientare fino alla stagione 2017/2018 (al momento non è ancora stata rivelata la data della messa in onda), ma l'attesa sarà sicuramente ben ripagata.

Come ha dichiarato Megan Mullally a Paste Magazine, il nuovo ciclo di episodi non tradirà lo spirito dei precedenti:

La serie ha fatto epoca per la grande attualità dei temi trattati, ma prima di tutto era divertente, specialmente nella dinamica tra i vari personaggi. E penso che anche stavolta sarà così.

I fan non chiedono di meglio.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.