FoxCrime  

Odile Vuillemin su Profiling: " Ho fatto bene a lasciare!"

di -

L'attrice interprete di Chloé Saint-Laurent ha detto la sua sull'abbandono di Profiling che, a detta sua, è stato fondamentale per la sua carriera.

92 condivisioni 0 commenti 3 stelle

Share

La stagione 7 di Profiling, andata in onda e da poco conclusa su FoxCrime, ha segnato l'addio del personaggio più iconico della serie: Chloé Saint-Laurent.

In molti si sono lamentati di questo cambio in corsa, che ha visto subentrare Adèle Delettre nel ruolo di protagonista al fianco del comandante Rocher.

Cos'ha significato la serie per Odile Vuillemin e quali sono i suoi pensieri a freddo sull'addio? Le parole che leggerete potrebbero non farvi troppo piacere purtroppo...

L'intervista a Odile Vuillemin, protagonista di Profiling

Il sito de Le Figaro, ha intercettato l'attrice francese chiedendole cosa rimpiange dei 7 anni passati sul set di Profiling.

Era come una gabbia dorata per me. Mi ha donato tanto, ma ero sempre confinata lì. Mi ha lanciata sul piccolo schermo è vero ma non mi dava molti altri sbocchi. Dovevo scrollarmi di dosso il personaggio di Chloé.

Ed ecco la doccia fredda per i fan della serie e dell'attrice.

Era vitale per me andarmene, dovevo mettervi alla prova con altri show. Volevo provare nuovi stimoli per dimostrare a me e agli altri che sono ancora viva e che posso fare altro.

E bisogna dire che la sua agenda è stata sempre piena d'impegni grazie ai ruoli nelle nuove serie TV Entre deux mères e L’Emprise, sempre per la TV francese.

Ammettetelo, quanto vi manca (e vi mancherà) l'arguta Chloé Saint-Laurent?

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.