FOX  

Outcast 2: quali minacce ci attendono nel secondo episodio?

di -

Il secondo episodio di Outcast 2, in onda lunedì 17 aprile su FOX, si apre con una scena che noi sappiamo essere una montatura. Cos'è successo? E cosa succederà?

33 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Cristo Santo, Rita: è Mark Holter, è morto...

Già: Mark Holter è morto. Ma non nell'incidente con l'auto ritrovata dalla polizia (probabilmente su segnalazione anonima...). Noi sappiamo bene che è stata sua moglie Megan, posseduta, a ucciderlo. Lo sappiamo perché gliel'abbiamo visto fare in uno degli episodi più impressionanti e riusciti della prima stagione di Outcast.

Ma sapevamo anche, dopo la première del 10 aprile, che Megan aveva rifiutato l'aiuto di Kyle per far passare la morte di Mark come un suicidio. Cos'è successo, dunque? Ci ha ripensato? O Kyle ha agito senza il suo consenso? Il secondo episodio di Outcast 2, in onda lunedì prossimo su FOX, risponderà a queste domande.

Ma farà anche altro: ci dirà, probabilmente, se l'improvviso peggioramento della madre di Kyle è legato all'attività demoniaca che ferve nella cittadina di Rome. Ci mostrerà, forse, che fine ha fatto Sidney, e se Kyle riuscirà a confrontarsi con lui.

Magari ci darà anche risposte sul futuro di Megan e di sua figlia Holly, il cui strano comportamento nello strano episodio potrebbe essere ovviamente legato allo shock della situazione che sta vivendo, ma anche a una nuova possessione.Una cosa è certa: Outcast sta mantenendo le promesse di Robert Kirkman sulla seconda stagione. 

L'atmosfera è più cupa, la mitologia della serie si espande sequenza dopo sequenza e il passato di Rome e dei suoi abitanti è pronto a riemergere. Per darci nuovi elementi che ci aiutino a capirne la storia.Ma soprattutto per farci sentire ancora più vicini a Kyle Barnes e alla sua famiglia.

Rendendoci protagonisti di un'epica battaglia del Bene contro il Male.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.