Atari sta lavorando a una nuova console!

di -

Atari è pronta a tornare nel mercato delle console. Dopo il fallimento dello Jaguar nel 1994, la storica azienda conferma di essere al lavoro su una nuova macchina da gioco.

Il celebre logo di Atari

0 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

I videogamer più navigati non possono non ricordare il glorioso nome di Atari

La società americana, fondata nel 1972 da Nolan Bushnell e Ted Dabney, ha per anni recitato la parte del ''leone'' nell'universo videoludico, sia nelle sale giochi che nei salotti degli appassionati. Restano mitici i personal computer della compagnia, così come le console, le prime ad essere prodotte nella storia. 

Naturale allora che la notizia odierna sia destinata a far discutere la community nerd, che lega ad Atari ricordi indimenticabili e una filosofia di gaming che, evidentemente, è stata schiacciata dai tempi moderni e dalle diverse esigenze di mercato. 

Già la scorsa settimana Atari aveva infatti pubblicato un misterioso teaser trailer - potete vederlo cliccando sul tasto Play poco più sopra in questo stesso articolo -, che lasciava intendere l'arrivo di una nuova piattaforma da gioco. Oggi il CEO Fred Chesnais conferma le indiscrezioni, annunciando che Atari sta effettivamente lavorando ad una nuova console:

Siamo tornati nel mercato hardware.

Per il momento non sono stati diffusi ulteriori dettagli. Non ci è quindi dato sapere se si tratterà di un dispositivo in diretta competizione con le tre grandi dell'industria - Sony, Microsoft e Nintendo -, o se la prossima console punterà a farci rivivere i gloriosi anni '80 - a proposito, già letta la nostra classifica dei migliori videogame del tempo?

Stando ai primi indizi, la piattaforma potrebbe chiamarsi AtariBox ed essere di fatto una retro-console sullo stile del NES Classic Mini di Nintendo. Non ci resta che attendere maggiori informazioni: stay tuned sulle pagine di MondoFox per tutte le novità in arrivo dalla storica Atari!

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.