FOX  

Episodio 5: La fuggitiva

A Terra Nova arriva un’ospite inattesa: una ragazzina che nasconde dei segreti…

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Se sei di guardia sul perimetro di Terra Nova e vedi qualcuno che si aggira nella giungla, pensi subito a un Sixer. Perché gli schieramenti sono più che chiari: “buoni” (ma sarà così?) da una parte e “cattivi” (ripeto: sarà così?) dall’altra. Ma quando ti trovi di fronte una ragazzina terrorizzata e un po’ selvaggia, Leah, che vive coi Sixers e che vuole tornare al futuro, spiegarle che il viaggio per Terra Nova è di sola andata sembra un’impresa impossibile. Soprattutto se conti che per lei Taylor è “l’uomo cattivo” e vivendo con Mira, probabilmente sa qualcosa sulla possibilità di comunicare con il 2149…


Altra cosa invece è pensare (come fa Taylor) di usarla per ottenere informazioni sui Sixers e scoprire chi è la loro talpa a Terra Nova. Così gli Shannon la portano a casa con loro, affinché Maddypedia possa stordirla di chiacchiere e farle perdere quell’aria impaurita (da sostituire con una che dica: taci, ti prego, basta!). Scherzi a parte, l’imboscata tesa a Wash dai Sixers durante il recupero della borsa di Leah si trasforma nell’occasione dell’episodio per sottolineare come a Terra Nova (e dintorni) ci siano due donne toste: Wash, appunto, e Mira. Altro che la dottoressa Shannon…


Così, mentre la vista del sangue zittisce Maddypedia (evviva!), aspirante medico, i Sixers portano i prigionieri all’ingresso del perimetro di Terra Nova e chiedono di Leah. Taylor acconsente a far scegliere alla piccola dove vuole stare e lei sceglie casa Shannon. Taylor mostra di essere molto bravo con i bambini… Ma da un punto di vista “strategico”, non certo “umano”: a quanto pare il comandante Taylor ha sempre un secondo fine. E ovviamente è di riuscire ad ottenere informazioni da Leah sugli spostamenti dei sixers.


La trama s’infittisce (era una vita che sognavo di scriverlo!); quando i sospetti di tradimento cadono su Malcolm (per la reazione spropositata all’interrogatorio di un altro) capiamo che sarebbe sensato: un personaggio “scomodo” per Jim si ritroverebbe nel ruolo perfetto per lui… Nel frattempo la verve comica di O’Mara emerge sempre più, nonostante le decisioni alla John McClane (vedi Die Hard), come quella di andare da solo a salvare il fratellino di Leah. Salvo naturalmente cadere in una trappola dei Sixers, involontariamente aiutati da un simpatico ovosauro in cerca di uno spuntino.


Tutto questo ci porta però al momento clou di questo episodio: il dialogo fa Mira e Jim. Il succo del discorso (“Terra Nova non è quello che sembra”) si accompagna alla scoperta del fatto che Mira ha una figlia nel 2149 e che qualcuno la manovra dal futuro per farle destituire Taylor (a mazzate, preferibilmente). Ma guarda un po’: Mira è motivata da ragioni personali, non idealistiche. Già. Niente è come sembra

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.