FOX  

La musica - Episodio 3.11 tributo a M.Jackson

Ecco le performances musicali dell’atteso episodio-tributo a Michael Jackson

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Ecco le performances musicali dell’atteso episodio-tributo a Michael Jackson


Glee: stagione 3 episodio 11 “Michael”
Performances musicali:


Wanna Be Startin’ Somethin (Michael Jackson) – eseguita da Blaine con Le Nuove Direzioni
Pochi preamboli: la discussione su chi porterà le canzoni di Michael Jackson alle Regionali (Le Nuove Direzioni o Gli Usignoli) ha giusto il tempo di introdurre il primo brano, che Blaine intona in corridoio subito dopo il dialogo che “rompe il ghiaccio”. Ma dal corridoio della scuola si passa al palco dell’auditorium, con il gruppo al completo e i costumi che rendono omaggio al grande artista: un inizio coi fiocchi!


Bad (Michael Jackson) – eseguita da Artie, Blaine e Santana con Le Nuove Direzioni e Gli Usignoli
Sebastian annuncia la decisione degli Usignoli di cantare una canzone di Jackson alle regionali, cosa che fa partire subito la sfida con il Glee Club. Chi vincerà canterà Michael Jackson alle Regionali. E sulle note di Bad, eccezionalmente Le Nuove Direzioni e Gli Usignoli si esibiscono insieme, in un “duello” con una spettacolare coreografia e che ricorda lo scontro fra Jets e Sharks in West Side Story (non a caso, ne sono certa).


Scream (Michael Jackson e Janet Jackson) – eseguita da Artie e Mike
Sul “miracolo” di Artie che si alza in piedi, naturalmente in un suo sogno ad occhi aperti, vediamo un duetto Artie-Mike con Artie impegnato a ballare per rappresentare voglia di ribellione e di rivincita. Il video originale dei fratelli Jackson viene riproposto fedelmente dall’inedita coppia, e l’interprete di Artie conferma ciò che i coreografi hanno sempre detto di lui (“Peccato che il suo personaggio sia costretto sulla sedia a rotelle: lui è fra i migliori ballerini che abbiamo”).


Never Can Say Goodbye (Jackon) – eseguita da Quinn
Quale migliore commento musicale all’annuncio che Quinn è stata ammessa a Yale (la rivincita delle bionde?) e quindi se ne andrà? Le note della celebre canzone dei Jackson 5 vedono Quinn dire addio ai suoi tre amori (Puck, Finn e Sam) sul palco dell’auditorium, mentre la bionda ex cheerleader rivive le sue esperienze al liceo fra amori, litigi e naturalmente la nascita della sua bambina. Si tratta di una sorta di “commiato ufficiale” dalla serie, che naturalmente avrà un seguito nelle puntate successive.

 


Human Nature (Michael Jackson) – eseguita da Sam e Mercedes
Il primo duetto fra Sam, alla chitarra, e Mercedes, chiamata a cantare con lui, nasce da un tentativo di Sam di riconquistare Mercedes rendendo omaggio alla sua gran voce. Ancora una volta (come nel precedente duetto “a distanza” sulle note di Grease) ci aspettiamo grandi cose da lei ma veniamo sorpresi dalla bravura di lui, perfettamente a proprio agio sul palco a cantare e suonare. Una bellissima versione di una delle canzoni più celebri di Michael Jackson, con un arrangiamento che convince e mette in evidenza i sentimenti dei due personaggi.


Ben (Michael Jackson) – eseguita da Kurt, Rachel e Finn
Per festeggiare la presenza di Kurt fra i finalisti per l’ammissione alla NYADA, ma anche per fare compagnia al povero Blaine, gravemente ferito all’occhio da Sebastian, Kurt, Rachel e Finn cantano Ben, la mitica canzone del omonimo film, nella camera di Blaine. Come per tutti gli altri brani, si evidenzia come le parole e le melodie delle canzoni di Michael Jackson si adattino perfettamente alla “normalità”. Gli autori non hanno voluto spettacolarizzare qualcosa che è già stato spettacolarmente inimitabile. Hanno voluto infonderlo nella vita quotidiana, legarlo alle occasioni più concrete per dimostrarne l’universalità (e ricordarci quanto la musica di Michael Jackson sia legata a particolari momenti della vita di tutti noi).



I Just Can’t Stop Loving You (Michael Jackson) – eseguita da Finn e Rachel
Una splendida canzone che Finn usa per ribadire il suo amore per Rachel e le sue intenzioni “serie”. E io mi dico: “Beh, se non crolla adesso urlandogli di sì, non so cos’altro possa convincerla”. Infatti, arriva il sì. Bello tondo. Come ci aspettavamo dopo questa esibizione, con tanto di anello… Nonostante tutto, però, sappiamo già che l’arrivo della busta che la inserisce fra i finalisti per la NYADA, spinge Rachel ad un immediato ripensamento (che ci lascia in sospeso fino al prossimo episodio).


Black or White (Michael Jackson) – eseguita da Artie, Rachel, Santana, Kurt e Mercedes con Le Nuove Direzioni
Dopo tutto quello che è successo in questo episodio, è arrivato il momento di dare una lezione agli Usignoli. Una lezione in auditorium, solo cantando, interpretando e “cucendosi addosso” una delle canzoni più famose di Michael Jackson. Alla fine, con tanto di effetto morphing “rubato” al video, tutti si ritrovano insieme sul palco a ballare, con la sola eccezione di Sebastian. Ma poco importa: ora lui sa che Le Nuove Direzioni hanno le prove della “manomissione” della granita che ha ferito Blaine…

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.