FOX  

La musica - Episodio 3.20

Mentre si preparano alle Nazionali, i ragazzi di Glee ci accompagnano in uno scambio di ruoli: come si sta nei panni altrui?

0 condivisioni 0 commenti

Share

Mentre si preparano alle Nazionali, i ragazzi di Glee ci accompagnano in uno scambio di ruoli: come si sta nei panni altrui?

Glee: stagione 3 episodio 20 “Il fattore Unique”
Performances musicali:

I Won’t Give Up (Jason Mraz) – eseguita da Rachel
Il ballo di fine anno è passato, è stata una serata bellissima… Ma Rachel non può che continuare a soffrire per il suo sogno infranto a causa del suo fallimento al provino per la NYADA. Per questo decide di cantare al tempo stesso della sua forza di rialzarsi e del bisogno di imparare dai propri errori, di acquisire esperienza per riconoscere chi siamo davvero e non chi vorremmo essere… Riconoscimento che la porta a lasciare il quattordicesimo messaggio in segreteria a Carmen Tibidaux, la professoressa della NYADA alla quale chiede un’altra opportunità. Rachel non si è arresa: vuole fare di tutto perché la Tibidaux vada a vederla alle Nazionali. E vuole essere ammessa alla NYADA per realizzare il suo sogno.

Because You Loved Me (Celine Dion) – eseguita da Tina (nei panni di Rachel)
Dopo il geniale scambio di ruoli fra Tina (che ha battuto la testa cadendo nella fontana del centro commerciale) e Rachel, accompagnato da esilaranti combinazioni-scambi di tutti gli altri personaggi in un “sogno” di Tina che ci regala indimenticabili “chicche” da parte del cast ed una sequenza speciale che resta nella storia della serie, arriva il momento del tanto desiderato assolo. Tina canta egregiamente questa celebre canzone di Celine Dion… Ma anche se vuole sentirsi disperatamente come lei, tanto da prendere il suo posto con l’immaginazione… Tina non è Rachel. E l’esibizione, per quanto buona, lo conferma: Tina non sarà Rachel, ma ha un ruolo preciso. Finalmente ha capito qual è e accetta di interpretarlo, mostrando grande maturità. E ottenuta la sua standing ovation, tutto torna a posto. O meglio: tutti tornano al loro posto…

Mean (Taylor Swift) – eseguita da Puck e Shannon Beiste
Dopo che tutti sono “tornati in sé” (speravo che lo scambio sarebbe durato più a lungo… pazienza), dopo che il bullo è stato vittima di bullismo, mettendosi nei guai con la Coach Beiste, dopo che Rachel e Tina si sono finalmente trovate (alla fine del liceo: meglio tardi che mai), arriva il momento di giocarsi il tutto per tutto. Rachel e Tina raggiungono Carmen Tibidaux che, lo capiamo dal suo sguardo, sembra disposta a concedere a Rachel un’altra possibilità (a dispetto di ciò che le dice). Così, il drammatico momento delle separazione fra Shannon e Cooter, viene celebrato da un’azzeccata canzone che Puck canta sul palco dlel’auditorium, raggiunto dalla Coach per un inedito duetto. Puck e Shannon cantano insieme. Cantano la speranza di un nuovo inizio, come quello che proprio grazie a Shannon Puck otterrà con il test di geografia, ottenendo di nuovo l’opportunità di diplomarsi.



Flashdance… What a Feeling (Irene Cara) – eseguita da Rachel e Tina
Per chiudere l’episodio Tina e Rachel si esibiscono insieme, come aveva chiesto Tina, nel pezzo-simbolo delle audizioni che cambiano la vita e fanno realizzare i sogni. La colonna portante di Flashdance, scelta per l’occasione, dà la carica alle ragazze e lascia intravvedere a noi la possibilità di un successo alle Nazionali: Le Nuove Direzioni riusciranno ad emulare Jennifer Beals, il cui personaggio in Flashdance “vinceva” il suo sogno grazie all’esibizione sulle note di questa stessa canzone? Noi naturalmente speriamo di sì, ma possiamo solo aspettare l’episodio successivo mentre guardiamo i ragazzi del Glee Club che salgono sul pullman per Chicago. Direzione: Nazionali. Obiettivo: vittoria…

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.