FOX  

Aggiornamenti sulla stagione 3

Ecco qualche anticipazione della stagione 3 e alcune interessanti rivelazioni sulla 2…

0 condivisioni 0 commenti

Share

Ecco qualche anticipazione della stagione 3 e alcune interessanti rivelazioni sulla 2…

L’occasione è arrivata con il live panel dedicato a The Walking Dead alla TV Academy di North Hollywood, venerdì scorso. Il cast artistico e tecnico della serie ha partecipato ad un incontro di due ore dal quale sono emerse alcune anticipazioni sui prossimi episodi, quelli della stagione 3, che debutteranno dal prossimo ottobre. Oltre a qualche riflessioni sulla stagione 2 (Attenzione: se non avete visto la stagione 2 fermatevi qui, non leggete!). The Hollywood Reporter le ha riassunte in 15 punti, riportando alcune riflessioni su trama e personaggi di cui noi abbiamo già discusso commentando insieme gli episodi. Vi riporto quindi solo le notizie essenziali per il futuro, o quelle che toccano punti nodali della narrazione.

È stato confermato, come già si sapeva, che la morte di Shane era sempre stata nei piani. Del resto, il personaggio interpretato sullo schermo da Jon Bernthal, prossimamente sul set di L.A. Noir, nella graphic novel di Robert Kirkman da cui è tratta la serie moriva quasi subito. Il responsabile degli effetti speciali e co-produttore Greg Nicotero (che ha anche firmato la webseries Storia di uno zombie, on line in esclusiva sul sito di FOX), è diventato il terrore del cast: quando si viene “convocati” per un incontro con lui, infatti, è molto probabile che il tuo personaggio sia destinato a morire. È successo sia con Shane che con Dale, così tutti temono di essere chiamati da Nicotero (che naturalmente trova tutto questo molto divertente).



Originariamente era previsto che Hershel morisse, ma poi gli autori hanno cambiato idea e Mazzara ha detto che il suo destino si scoprirà ad ottobre, nella terza stagione, in cui – contro le iniziali aspettative – il personaggio interpretato da Scott Wilson sarà presente. A proposito della morte di Dale, Glen Mazzara ha detto che c’era bisogno, nella serie, di una morte “per mano di uno zombie”, così è stato scelto di rinunciare a Dale per sorprendere il pubblico (che in qualche modo si aspettava già la morte di Shane, ma non quella di Dale).

Kirkman, dal canto suo, ha fatto sapere che vuole scoprire qual è il limite di AMC, il network via cavo che trasmette la serie negli Usa, per l’aspetto splatter delle uccisioni di zombie. Ha proprio detto che uno dei suoi obiettivi è scoprire quel limite, per sapere fin dove la serie può spingersi… Sul primo episodio della stagione 3, già scritto, Mazzara ha invece detto che sarà un episodio dinamico, con tanta azione, moltissimi zombie ma anche momenti più “tranquilli” e “tanto cuore”, grazie alla necessità – per i sopravvissuti – di aggrapparsi l’uno all’altro in un momento molto difficile.

Robert Kirkman (attenzione: spoiler dai fumetti) ha detto che la serie cambierà rispetto alla seconda stagione e che gli elementi che i fans dei fumetti si aspettano arriveranno: Michonne (il personaggio che abbiamo visto nel finale della stagione 2), il Governatore (di cui avevamo parlato qui) e la prigione. Inoltre la morte “epica” (morso, rapito dai cannibali, privato di una gamba e infine liberato per andare a morire accanto ad Andrea!) che viene riservata a Dale nei fumetti potrebbe comunque entrare a far parte dei prossimi episodi, coinvolgendo naturalmente un altro personaggio… E con dei cambiamenti. Kirkman ha già anticipato che nel primo episodio della stagione 3 succederà qualcosa di memorabile ad uno dei personaggi, e che il personaggio di Daryl continuerà a crescere e guadagnerà sempre più potere all’interno del gruppo, in veste di braccio destro di Rick.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.