FOX

Arriva il finale di stagione!

Stasera FOX trasmette il finale della prima stagione di Homeland. E in ballo ci sono molte questioni scottanti…

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Appuntamento per stasera, 16 aprile, alle 21.50, su FOX, per il finale di stagione di Homeland. Una serie che ti conquista fin dal primo episodio, che ti spiazza con continui colpi di scena e che si regge su due elementi: l’impressionante bravura dei protagonisti e il meccanismo del sospetto, che spinge gli spettatori (e i protagonisti) ad interrogarsi continuamente sulla lealtà dei personaggi.


Il dodicesimo ed ultimo episodio di questa prima stagione (la seconda, confermata, andrà in onda negli Usa su Showtime dalla fine di settembre) sarà sicuramente pieno di sorprese. Perché sul piatto c’è davvero molto (occhio: se non avete visto i primi 11 episodi non leggete, spoiler!): l’esplosione della bomba che ha ferito anche Carrie e che ha trascinato la CIA in un clima di paranoia e terrore. La carica politica che Brody si appresta ad accettare, messa in discussione dalla rivelazione-shock dello scorso episodio: il giubbotto esplosivo che Brody sembra avere intenzione di indossare.


E ancora: il ricovero in ospedale che impedisce a Carrie di prendere i farmaci per tenere sotto controllo il suo disturbo, finendo per far sì che Saul scopra tutto sul suo stato di salute. L’intuizione di Carrie sull’attentato in preparazione, che si baserebbe sulla vendetta di Abu Nazir per un torto subito (l’uccisione del figlioletto, come noi spettatori sappiamo). Il tradimento di Brody, che capisce come Carrie possa essergli d’ostacolo (gli rivela infatti la sua intuizione) e la mette fuori gioco chiamando il suo capo, David Estes, che si precipita a casa sua per una perquisizione e la trova instabile per via della malattia.


La carriera ed il futuro di Carrie sembrano irrimediabilmente compromessi, e con essi anche la possibilità di sventare l’attentato. Sapendo che ci sarà un’altra stagione possiamo intuire che Brody, co-protagonista insieme a Carrie, difficilmente perirà nell’attentato (sempre se ce ne sarà uno). Ma con una serie come Homeland non si sa mai e io, prima di vedere il finale di stagione stasera, non me la sento di escludere alcuna ipotesi… Certo è che l’aver portato la famiglia in gita, per trascorrere insieme un (ultimo?) weekend proprio nella località in cui prende contatto con l’uomo che ha confezionato il giubbotto, fa di Brody un potenziale attentatore in piena regola.


Sul piatto, per il finale di stagione di Homeland, c’è tutto questo. Insieme ad una serie che ci ha tenuti incollati allo schermo per tutti gli episodi visti finora, ricordandoci come il “piccolo” schermo, grazie ad esempi come questi, sia davvero grande

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.