FOX  

Better Off Ted - Scientificamente pazzi: Forse non tutti sanno

Dopo aver imparato a conoscere i personaggi, scopriamo qualche curiosità sulla sit-com che si fa beffe degli slogan ottimisti delle grandi multinazionali…

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

La seconda stagione di Better Off Ted, la geniale sit-com di ABC creata quest’anno da Victor Fresco (Alf, My Name is Earl) debutterà negli Stati Uniti poco prima della metà di dicembre. Il rinnovo, dopo la messa in onda della stagione d’esordio (il debutto negli Usa risale allo scorso marzo), è arrivato grazie al consenso del pubblico e della stampa specializzata, che nella serie hanno visto gli stessi elementi che avevano decretato il grande successo di critica di Arrested Development: una comicità irriverente e politically incorrect mescolata ad uno stile che fa il verso al documentario ed al reality (Ted parla direttamente con noi, guardando spesso in macchina senza preoccuparsi mai di spiegare – o spiegarci – perché si rivolge ad un pubblico).


La prima stagione, composta da 13 episodi attualmente in onda in prima tv italiana su FOX ogni mercoledì alle 21.35, è stata girata interamente in California ed è stata accostata dai critici americani a comedy di grande successo come 30 Rock, Scrubs e The Office. La serie viene girata in single-camera e nonostante al momento dell’annuncio delle nominations fosse in onda da una manciata di episodi, è stata motivo di grandi discussioni per l’esclusione dall’ultima edizione degli Emmy Awards.


Jay Harrington, protagonista nei panni di Ted, nella sua carriera ha interpretato diverse volte il personaggio di un medico. Come è accaduto in due fra le serie più popolari di ABC: Desperate Housewives e Private Practice. Nella prima era il dottor Ron McCreadie, chirurgo ed interesse sentimentale di Susan, nel secondo il dottor Wyatt Lockhart, rivale (perché lavora nel nuovo studio medico del palazzo) ed interesse sentimentale di Addison.


La protagonista femminile Portia de Rossi, nel ruolo di Veronica (il capo di Ted), riprende parte delle caratteristiche di Lindsay Bluth Funke, il suo personaggio in Arrested Development: incapacità di esprimere emozioni, visione irrealistica del mondo, grande cinismo.
L’interprete di Phil, Jonathan Slavin, prima di comparire sul set di My Name is Earl aveva recitato in Summerland nel ruolo di Colby Freed, insieme a Jay Harrington (che nella serie vestiva ancora una volta i panni di un dottore, Simon O’Keefe).


Negli episodi di Better Off Ted il momento tradizionalmente attribuito alla prima pausa pubblicitaria in fase di scrittura viene riservato ad un finto spot della Veridian Dynamics, l’azienda in cui lavorano Ted e tutti gli altri personaggi, che ci diverte con una breve pubblicità incentrata sul (cinico) tema della puntata.
Fra i registi degli episodi della serie ci sono Michael Spiller (Ugly Betty, Monk), Paul Lazarus (Samantha Chi?, In case of emergency, Tutti amano Raymond) e Michael Fresco (My Name is Earl, The O.C.), fratello del creatore della serie, Victor.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.