FoxLife  

WILL & GRACE: Dio li fa e poi li accoppia

Sono irriverenti, egocentrici, narcisisti con picchi di egoismo mai raggiunti prima, sono belli e alla moda, sono distratti per scelta e opportunisti per lavoro, sono impossibili da dimenticare: sono Jack e Karen, la coppia coprotagonista di Will & Gr

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Sono irriverenti, egocentrici, narcisisti con picchi di egoismo mai raggiunti prima, sono belli e alla moda, sono distratti per scelta e opportunisti per lavoro, sono impossibili da dimenticare: sono Jack e Karen, la coppia coprotagonista di Will & Grace.

 

I due folli si sono amati da subito, pur non essendo l’uno il genere dell’altro, e hanno formato questa alquanto improbabile coppia che, con la loro assurda visione della vita, ci ha tolto il fiato per le risate. Come nelle migliori amicizie, ognuno possiede quello che serve all’altro (peccato che in questo caso non stiamo parlando di qualità): Jack ama i soldi ma non ne ha, Karen ha molti soldi e vuole essere adulata… et voilà, il gioco è fatto; Jack ha una dote particolare nell’adulazione per scopi personali e Karen ama pagare per ottenere quello che vuole: come si dice “Dio li fa e poi … ”.

 

Di giochi subdoli e inganni innocenti se ne sono fatti a iosa ma alla fine sono inseparabili, nella loro surreale amicizia c’è qualcosa di vero e auspicabile per noi: la sincerità cruda, fuori dall’ordinario, la sincerità di quel amico che ti dice sempre quello che pensa anche quando sa che così ti ferisce.

 

Jack e Karen amano e sopportano i reciproci difetti perché in realtà non li vedono come tali e così, tra piume di struzzo, pillole, vodka e diamanti – non sempre messi in questo ordine di priorità – i due si divertono ad inventare le loro giornate tenendo sempre presente i loro hobby preferiti: oziare, fingere di lavorare, rimorchiare bei ragazzotti, architettare scherzi ai danni di povera gente o degli amici Will e Grace. Della loro immaturità ne hanno fatto un vanto e le loro voci da cartone animato (sia nella versione italiana che in quella originale, provare per credere) li rendono dei personaggi assolutamente fantastici, ma in realtà c’è qualcosa di meno scontato da tenere presente su di loro: un modello assolutamente nuovo di stare insieme, non tradendo la propria natura e rispettando sempre la follia dell’altro.

 

E voi…esiste un Jack o una Karen nella vostra vita?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.