FoxLife  

Will & Grace: Karen e Rosario, ovvero un amore che fa scintille

Quando la colf si chiama Rosario

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share



Rosario: Chiudi quella trappola mosca leval!
Karen: Ehi! Chi diavolo sei tu?
Rosario: Senti specie de clown, piantala con quella specie de lagna e chiude quella boccaccia, o te do un saco de bote  e te spacco la testa come una noce de coco.
Karen: Già mi piaci. Ti va di lavorare con me?

Rosario: Okay!


Con queste dolci parole si accese la scintilla tra Karen Walker e la sua futura cameriera personale (originaria di San Salvador) Rosario Salazar, l’unica persona sulla Terra in grado di tener testa alla più capricciosa multimilionaria di New York, con il vizietto dell’alcool e una passione sfrenata per la chirurgia plastica.
Un rapporto particolare quello tra le due donne, fatto di reciproci dispetti e di insulti a iosa, di schiavismo e di machiavellici tranelli. Ma si sa, anche il rapporto di fiducia più stabile e duraturo ha i suoi piccoli inganni: e così, che sarà mai se ogni tanto Rosario prende dai cassetti di Karen qualche gioiello per sé, mentre la sua padrona smaltisce l’ultima sbornia? E che male c’è se qualche notte Karen chiude Rosario fuori dalla porta di casa, per poi confessare alla sua amica Grace: “Mi è venuto in mente cosa regalare a Rosario per questo Natale: una nuova faccia! Chiederò al mio chirurgo plastico di farle degli occhi da gatta, così quando graffierà alla porta per entrare darà meno nell’occhio\".


Rosario, dal canto suo, sfoga la sua frustrazione ricordando a Karen le sue più intime debolezze: “Le strapperei il collo ma non vorrei finire in una pozzanghera di gin!”


Nonostante questi piccoli diverbi, Karen e Rosario ci tengono veramente l’una all’altra. A darne prova è stata la stessa Karen, quando si è fatta in quattro per convincere l’amico Jack a sposare Rosario, per evitare che lei venisse rimpatriata dopo la scadenza della carta verde.
E come dimenticare le riconciliazioni tra le due donne dopo l’ennesima discussione, quando in un abbraccio fugace Rosario le confessa che in fondo “ama quelle sue chiappe piene di gin!”.


Le due amiche hanno condiviso anche un’esperienza traumatica, rimanendo disperse in mare in preda al terrore, finché una nave che trasportava alcolici non le ha tratte in salvo (in tutti i sensi).


Ma l’affetto di Rosario nei confronti di Karen si esaurisce davvero in un amichevole abbraccio? O va ben altro questo rapporto di bizzarra complicità? Beh, difficile a dirsi, dal momento che la vita sessuale di Karen Walker rispecchia la sua personalità eccentrica e anticonformista.
In uno degli  episodi della quarta stagione, Karen porta Rosario al centro commerciale con lo scopo di comprarle qualcosa per festeggiare l’anniversario della loro amicizia, e Rosario le confessa la verità:


Rosario: \"Se le dicessi che non volevo niente di tutto questo?\"
Karen: \"Direi che sei pazza!\"
Rosario: \"E se le dicessi che sto esitando per passare più tempo con lei..?\"
Karen: \"Direi che sei lesbica!\"
Rosario: \"Se le dicessi che è tutto quello che volevo per il nostro anniversario..?\"
Karen: \"Direi che sei una pazza lesbica!\"
Rosario: \"Beh,è la verità.. è tutto quello che volevo!\"


Eh già, è proprio vero: l’amore è deliziosamente creativo!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.