FoxCrime  

Speciale C.S.I. : I Migliori Episodi – Stagione 4

Eccoci al nostro consueto appuntamento-ripasso settimanale con gli episodi più coinvolgenti di C.S.I…

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Eccoci al nostro consueto appuntamento-ripasso settimanale con gli episodi più coinvolgenti di C.S.I

Devo essere sincera: la quarta stagione di C.S.I.… ho dovuto recuperarla in DVD. Al primo passaggio su FOXCRIME, non avevo molta voglia di seguirla: mi ero un po’ stancata della C.S.I.-mania, pensavo che bene o male gli episodi sarebbero stati tutti uguali, che le evoluzioni dei personaggi non si sarebbero mai rivelate sufficientemente “forti” e che la noia avesse ormai preso il sopravvento. Mi sbagliavo.

Il quarto ciclo della serie dimostra fin dal primo episodio (Non presumere niente) di avere ancora molte emozioni da offrire al suo pubblico. Le indagini su alcune coppie ritrovate uccise (la prima nella cosiddetta “centrale omicidi” di un albergo, ovvero la camera con la via di fuga più semplice da raggiungere) porteranno ad un conflitto fra Grissom e Brass nella seconda parte della storia (Tutto per il nostro Paese), che riaccende subito i riflettori sul carattere dei personaggi del telefilm. La quarta stagione parte… in quarta, insomma.

E prosegue ad alti livelli. In Caldo mortale le indagini sui diversi casi affidati alla Scientifica si intrecciano con il nervosismo e le difficoltà causate dal caldo soffocante di Las Vegas, che crea (nella serie) un’atmosfera carica di suspense; Pellicce e nausea ci introduce al bizzarro mondo “sommerso” in cui le persone si travestono da animali, mentre Jackpot – uno degli episodi più interessanti di sempre – ci racconta le avventure di Grissom in una cittadina del Nevada in cui è stata… recapitata una testa umana al dottor Robbins. Durante le indagini, Grissom dovrà guardarsi le spalle dalla popolazione locale, in un episodio in cui la tensione raggiunge livelli altissimi e la struttura “classica” degli episodi di C.S.I. lascia il posto ad un evento straordinario, di cui Grissom – uno dei personaggi più amati dal pubblico – è protagonista assoluto.

Prove invisibili descrive l’appassionante lotta contro il tempo di tutta la squadra, impegnata nella febbrile ricerca di nuove prove da presentare in un caso che ha “scartato” uno degli elementi di prova raccolti da Warrick. In Grissom contro il vulcano vengono affrontati il caso di un uomo che conduceva un’insospettabile doppia vita e quello della morte della moglie di un celebre cantante, mentre Undici giurati arrabbiati racconta l’omicidio di un giurato in camera di consiglio, rendendo omaggio in più occasioni al film culto La parola ai giurati. La collezionista di farfalle rappresenta un punto di svolta nella relazione fra Sara e Grissom, fortemente turbato dall’omicidio di una donna che le somiglia moltissimo, mentre Cromosoma XX coincide con uno sguardo disincantato sulla realtà carceraria femminile.

Malvagio fino al midollo ci svela gli incredibili collegamenti fra casi apparentemente “slegati” fra loro, La staffetta porta la squadra ad indagare su un omicidio avvenuto durante un imponente raduno di polizia per una gara sportiva, mentre il finale di stagione, Legami di sangue, ruota attorno ad un appassionante quanto insolito caso di “doppio DNA” che costringe Grissom a mettere in discussione la sua cieca fedeltà nelle prove, e si conclude con l’arresto di Sara per guida in stato di ebbrezza…

La mia top 5 della stagione 4:
Jackpot
Undici giurati arrabbiati
La collezionista di farfalle
Cromosoma XX
Legami di sangue

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.