FOX  

La musica: Episodio 4.10

Anche a Lima sta arrivando il Natale, e i sogni prendono il posto di una realtà che non piace, ma che peggiora per via dei sogni...

0 condivisioni 0 commenti

Share

Stagione 4 Episodio 10: Il miracolo di Natale


Feliz Navidad (José Feliciano) - eseguita da Artie


“La vita è una cosa meravigliosa”: il classico di Natale per eccellenza è profondamente radicato nella cultura statunitense, tanto da spingere tutti a rivederlo, ogni anno, a Natale. Così anche il cast artistico e tecnico di Glee ha detto la sua, in un geniale adattamento della storia del film che ha per protagonista Artie (e Rory nel ruolo dell’angelo). Il cast è al completo (rivediamo perfino Terry), la puntata è girata in bianco e nero (come il film) e Artie è protagonista assoluto, cantando e ballando senza la sua sedia a rotelle, per mostrarci come tutto, nella nostra vita, abbia uno scopo preciso. Perfino il dolore.


White Christmas (Michael Bublé feat. Shania Twain) - eseguita da Blaine e Kurt


Poi è la volta di Kurt, che riceve la visita del padre Burt a Natale, con una brutta notizia (Burt è malato) ma anche la sorpresa della visita di Blaine (che non sembra gli sia molto gradita), per rispettare la tradizione del loro duetto di Natale, eseguito sulla pista da pattinaggio in piena atmosfera natalizia e sotto gli occhi soddisfatti di Burt. In questa puntata la musica è un momento di celebrazione per il miracolo di Natale dedicato a ciascuno dei personaggi. Una sorta di “commento in più” alla situazione, anziché la protagonista attorno alla quale si costruiscono numeri complessi e spettacolari. Semplice e perfetta al tempo stesso: come è sempre la musica per chi la ama.


Oh Chanukah (Barenaked Ladies) - eseguita da Jake e Puck


Quando tocca ai fratelli Puckerman, l’avventura ha a che fare col cinema: si arriva ai cancelli della Paramount (dopo un viaggio Lima-Los Angeles in moto e sidecar...) e appena entrati i due cantano e suonano per rispettare la loro tradizione. Quella del Hanukkah. E la semplicità del numero è adeguata a quella rispettate per tutte le scelte musicali della puntata fatte finora. 


Jingle Bell Rock (Bobby Helms) - eseguita da Sam


Quando è la volta di Brittany, non poteva non essere tirata in ballo la profezia Maya. Anche perché non è solo Brittany a crederci: anche Sam è convinto dell’imminente fine del mondo, così fonda il Club dell’Apocalisse con Brittany e permette a Brittany di dire a tutti ciò che pensa davvero di loro. Ma i ragazzi non apprezzano, così Sam decide di festeggiare il Natale “che non vivranno” a modo suo: con una bella canzone natalizia e tanta allegria... Seguita da un’inattesa proposta di matrimonio Maya. Immediatamente celebrato (e poi prontamente annullato) dalla Coach Beiste.


The First Noel (tradizionale) - eseguita da Marley


Il miracolo di Natale per Marley e sua madre è legato alla presenza di Sue, che fra una battutaccia e l’altra mostra come sempre il suo buon cuore. Ben nascosto, ma grande. Tanto da regalare a Marley e sua madre un albero, con tanti regali e tanti soldi per le sedute dallo specialista in disturbi dell’alimentazione che serve per aiutare Marley. E ancora una volta: una canzone natalizia, semplice e toccante: il regalo di Marley a sua madre. 


Have Yourself a Merry Little Christmas (Judy Garland) - eseguita da Le Nuove Direzioni


E come spesso accade, chiusura corale, partendo dal palco dell’auditorium per ringraziare Sue della sua generosità ma anche per festeggiare i fratelli Puckerman che si sono trovati,  e tutti gli altri affetti e le amicizie che legano il cast. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.