FoxCrime  

Golden Boy - Su FoxCrime il ragazzo prodigio della polizia di New York

Theo James è Walter William Clark Jr., neodetective della omicidi destinato a diventare il più giovane commissario di polizia

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Creata da Nicholas Wootton (già produttore e sceneggiatore di Chuck, Prison Break, NYPD e Law & Order), Golden Boy - in prima visione assoluta su FoxCrime ogni giovedì alle 21.55 dal 26 settembre - è un police drama incentrato sulla rapida ascesa in polizia del “ragazzo prodigio” Walter William Clark Jr. (Theo James, I fantasmi di Bedlam). La serie di CBS ci presenta il giovane agente Clark e ci accompagna, in un gioco fra presente e passato, nella scoperta della sua strepitosa carriera. Nell’arco di soli 7 anni, Clark diventa il più giovane commissario di polizia nella storia del dipartimento. 


Grazie ad ambizione, determinazione, talento e fortuna (si trova al posto giusto nel momento giusto... E prende la decisione giusta, cosa che gli permetterà di farsi notare), Clark intraprende un percorso invidiabile. Ma l’invidia, appunto, insieme all’ostilità di chi è più esperto e non gode di tanti privilegi, gli renderà la vita difficile. La sua promozione a detective della omicidi, che ce lo presenta nell’episodio pilota, gli crea subito dei nemici fra i colleghi. Il detective Arroyo (Kevin Alejandro, True Blood), in particolare, è tutto fuorché collaborativo.


La ruggine già presente fra Arroyo e il nuovo partner di Clark, l’anziano ed esperto detective Don Owen (Chi McBride, Boston Legal) non fa altro che esacerbare la situazione: Clark si trova in squadra un vero e proprio nemico. Nemmeno con Deb McKenzie (Bonnie Sommerville, NYPD), partner di Arroyo nella vita professionale e privata, le cose sono semplici. Il nostro golden boy, insomma, dovrà fare del suo meglio per cercare di instaurare un clima che consenta a tutti di lavorare nonostante le rivalità e le incomprensioni.


Soprattutto, dovrà impegnarsi al massimo per dimostrare di essersi guadagnato la promozione e il futuro che ha già iniziato a costruirsi nel dipartimento di polizia di New York, la città che fa da sfondo alla vicenda. Theo James ha preso il posto del protagonista, inizialmente offerto a Ryan Phillippe, che all’ultimo minuto ha deciso di rinunciare perché non se la sentiva di impegnarsi per un’altra serie tv, volendo continuare a dedicarsi alla sua carriera cinematografica dopo la partecipazione a Damages nel 2012.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.