FOX  

Nella testa del Governatore

In un’intervista nel blog The Walking Dead della AMC, Morrissey psicoanalizza quello che passa nella mente del Governatore.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share


In un’intervista nel blog The Walking Dead della AMC, Morrissey psicoanalizza quello che passa nella mente del Governatore.


Si parte con il lato estetico del personaggio e la domanda dell’intervistatore si focalizza sul momento in cui l’attore ha scoperto che si sarebbe dovuto far crescere barba e capelli per questa stagione. Morrissey dice che ha avuto solo un piccolo preavviso, circa un mesetto, ma che quei capelli sono in parte una parrucca. Altrimenti per arrivare a questo risultato ci avrebbe messo 4 anni!


Ma l’attore ha condiviso questa scelta estetica? “Continuavo a pensare che dovevo andare a comprarmi un’Harley o qualcosa del genere! Nel caldo della Georgia una barba così non è proprio il massimo del confort, però mi è piaciuta”.


Poi Morrissey prende spunto dal rapporto con Tara, Lilly e David per raccontare di come, a volte, si sia fatto aiutare dagli sconosciuti anche nella vita reale: “Ho viaggiato molto in giro per il mondo e tante volte ho incontrato persone che mi hanno aiutato, capito e dato anche un pasto caldo. Soprattutto quando ero giovane, mi è successo spesso. Mi ricordo che avevo 18 anni ed ero in Africa a scalare il monte Kenya quando ho conosciuto dei ragazzi del posto che mi hanno aiutato, hanno condiviso con me il loro cibo e mi hanno accolto nel loro campeggio. Mi è capitato molte volte di vivere questo tipo di solidarietà tra viaggiatori”.


Per interpretare questo ruolo, Morrissey si è ispirato a vari leader, anche di culto, come David Koresh dei Wako e Jim Jones, ma anche quei leader che tutti conoscono e hanno votato. Il punto è che durante l’apocalisse zombie, il Governatore è stato capace di offrire sicurezza ad un intero gruppo di persone che poi si sono sentite legate a lui in qualche modo. Una vera e propria leadership.


E a proposito di leadership, l’attore racconta che stava ascoltando un audiolibro letto da Bill Clinton mentre si preparava per la serie e quindi gli è venuto naturale prendere spunto dal suo accento del sud.


Ultima curiosità: Morrissey è sposato con una discendente di Freud. Cosa avrebbe detto il Governatore seduto sul lettino di uno psicanalista?


“Penso che un’analista avrebbe fatto un sacco di soldi con il Governatore: non è certo un uomo da una seduta e via! Ha certamente uno spiccato lato megalomane e una grande rabbia contro il mondo. Ma la sua forza è la grande capacità di adattarsi alle nuove situazioni in cui si ritrova”.


Per il ritorno di The Walking Dead, in contemporanea USA su Fox, dovremo aspettare il 10 febbraio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.