FoxCrime  

The Killing – Chi ha ucciso Rosie Larsen?

Su FoxCrime arriva il detective drama con Mireille Enos che vi terrà incollati allo schermo…

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share


Su FoxCrime arriva il detective drama con Mireille Enos che vi terrà incollati allo schermo…

Passate oltre il tormentone degli anni ’90 “Chi ha ucciso Laura Palmer?” ed iniziate a chiedervi “Chi ha ucciso Rosie Larsen?”. Perché dal 3 novembre ogni giovedì alle 21.55 su FoxCrime c’è  The Killing. Se seguirete il pilot avrete modo di verificarlo: The Killing ci mette più o meno due minuti e mezzo a farci capire che ci troviamo di fronte ad un gioiello del piccolo schermo
.

A cominciare dal marchio di fabbrica, AMC (il network di Mad Men e The Walking Dead) per continuare con una falsa partenza che ci dà subito due indicazioni. Primo: la protagonista (la bravissima Mireille Enos, Big Love) è una donna sicura di sé, non avvezza a trucco e merletti ma ugualmente subito riconoscibile per la sua femminilità.


Secondo: è l’unica donna di una squadra omicidi che, al contrario di ciò che capita spesso in questi casi, è stimatissima da tutti i suoi colleghi uomini. Già questo ci fa capire che ci troviamo di fronte ad un personaggio fuori dagli schemi, che non dovrà conquistarsi la parità sul campo come accade a molte sue colleghe della tv (prima fra tutte la mia amata Brenda Leigh Johnson di The Closer, seguita dalla protagonista di King).


Avremo modo di parlare presto dei dettagli di questa serie. Per il momento vi basti sapere che la storia è quella di un delitto che ricorda tanto il “la” di Twin Peaks (l’omicidio di una liceale) che, episodio dopo episodio, ci condurrà nei segreti di una città che ha molto da nascondere. Impareremo a conoscere tutti i personaggi coinvolti nel caso (poiliziotti, famigliari, giornalisti…) e verremo conqiustati da una serie che fa dell’accurata psicologia dei personaggi uno dei suoi punti di forza.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.