FoxLife

Project Runway Italia: la conferenza stampa

Tutti i punti salienti della conferenza stampa tenutasi a Milano al Salone dei Tessuti

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Si è svolta nella mattinata di ieri a Milano, nella magnifica location dei Salone dei Tessuti, la conferenza stampa di presentazione di Project Runway Italia, il talent show sulla moda più famoso al mondo che dal 26 febbraio andrà in onda, ogni mercoledì alle 21, in esclusiva su FoxLife.

L’atmosfera e la presentazione fanno subito capire che si parlerà di fashion, ma secondo un punto di vista più ampio e approfondito: Project Runway Italia non è un semplice talent, ma un format capace di raccontare il meccanismo della moda a tuttotondo, partendo dal concetto di sartorialità, passando per la creatività per arrivare al business.

Il cast è la prova vivente di questo mood fashion yet focused.

Eva Herzigova, che nello show avrà il doppio ruolo di conduttrice e giudice, elegantemente seduta accanto ad Alberta Ferretti - la signora della moda - una delle firme più importanti del fashion made in Italy e Tomaso Trussardi, giovane imprenditore dell’omonima maison che ha fatto la storia della moda italiana.

A dare il via alla conferenza, Alberto Rossini (Vice President Entertainment di Fox International Channels Italy) che ha introdotto il format del programma e spiegato in particolare come Project Runway Italia sarà un programma che si occuperà di moda a 360 gradi (“gli stessi giudici rappresentano chi fa la moda e nello stesso tempo la indossa”) e le 10 puntate serali vedranno anche la partecipazione speciale di personaggi famosi come Isabella Ferrari, Malika Ayane, Alessandro Preziosi, Anna Dello Russo, Asia Argento e Federica Pellegrini.

A seguire, Lorenzo Mieli (amministratore delegato della società di produzione Freemantle Media Italia) ha sottolineato l’utilità e il valore dei “talent” in generale come programmi dal meccanismo narrativo perfetto, capaci di offrire possibilità concrete di emergere a chi ha davvero qualità e talento. Evidenziando, infine, come ai casting di Project Runway Italia hanno partecipato 3000 aspiranti stilisti provenienti da 250 scuole in tutta Italia.

Dopo un breve filmato di presentazione del programma e dei 12 concorrenti che parteciperanno al programma, Eva Herzigova ha sottolineato come il suo ruolo di giudice sia assolutamente inedito per lei (“da tutta la vita sono abituata ad essere giudicata!”) e come i giudizi espressi durante il programma siano costruttivi e volti esclusivamente ad aiutare i concorrenti a migliorarsi.

Particolarmente significativo l’intervento di Alberta Ferretti che ha spiegato come il programma farà emergere quanto la moda sia un lavoro molto impegnativo che nasce dalla passione, dal confronto e dalla collaborazione. E il commento di Tomaso Trussardi che ha sottolineato come il programma darà certamente la possibilità a chi vince (ma anche a chi si dimostrerà comunque bravo) di entrare nel “sistema moda”, ma che il difficile arriverà dopo!.

A chiudere l’incontro con i giornalisti, il personaggio “chiave” del programma: Ildo Damiano che nel suo ruolo di “mentore” ha raccontato il rapporto assolutamente esclusivo che avrà con i 12 concorrenti, anticipando alcuni episodi esilaranti avvenuti all’interno del loft di Project Runway Italia.

“Non sarò solo il loro tutor, ma anche la loro spalla su cui piangere o l’amico con cui ridere”, ci racconta Ildo, protagonista della striscia quotidiana di Project Runway Daily, una vera e propria innovazione narrativa esclusivamente pensata per la versione italiana - 45 episodi da 25 minuti, in onda ogni giorno alle 19.05 su FoxLife – con tutti i retroscena della competizione, le emozioni dei concorrenti, gli imprevisti, i rapporti.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.