FoxCrime  

Mark e Luke: le due facce della malvagità

Sam Underwood parla del gemelli che interpreta in The Following 2

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Tra i nuovi ingressi nel cast della seconda stagione di The Following meritano senza ombra di dubbio una menzione i gemelli Mark e Luke, gli autori del massacro della metropolitana nel giorno dell'anniversario della morte di Joe Carrol.

Sul ruolo dei due gemelli si è espresso Sam Underwood (Zach Hamilton nell’ottava stagione di Dexter), l’attore che interpreta entrambi i personaggi. Underwood, in un’intervista a collider.com, ha ammesso che solo in un secondo momento ha scoperto che avrebbe interpretato non uno, ma due ruoli:“All’inizio del casting pensavo di dover interpretare un personaggio con una personalità doppia o un completo psicopatico con differenti caratteristiche, non due gemelli distinti”.

Descrivendo l’indole dei due, Underwood ha dichiarato che “Luke è un leader, non un seguace. Pensa sempre di essere il numero uno e vede se stesso come un eroe, non come un cattivo”. “Sono molto diversi tra loro”, ha aggiunto, “Luke è un tipo che ama agire e poi pensare, al contrario Mark ama pianificare i piani. Luke è narcisista, ama essere al centro dell’attenzione […] Mark è più tranquillo, non ha bisogno di stare sotto i riflettori”.

Arroganza ed egocentrismo sono quindi il nucleo attorno a cui ruota l’intero personaggio di Luke: “Se chiedeste a Luke cosa pensa di Joe Carroll è di ciò che ha fato, lui risponderebbe ‘Io avrei saputo fare di meglio e non sarei stato preso’”.

L’allievo supererà il maestro? Scopriamolo in The Following, in onda il martedì alle 21.55 su FoxCrime.

Nell’attesa decidete da che parte schierarvi: Ryan o Joe? Fate la vostra scelta!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.