FoxCrime  

The Following: meno violenza nella seconda stagione?

Il creatore di The Following promette una serie diversa

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La seconda stagione di The Following è iniziata proprio dove si era interrotta la prima (nel caso ve lo foste persi, qui il primo minuto).

In merito a questa nuova stagione Kevin Williamson, il creatore della delle serie, ha dichiarato“Vedrete una serie diversa, con una storia diversa. […] La storia che abbiamo scelto di raccontare quest'anno ha una forma diversa e molti cambiamenti e, al punto in cui siamo, la trovo meno violenta dello scorso anno”. Tra i tanti cambiamenti l’arrivo di numerosi nuovi personaggi, su tutti i gemelli Mark e Luke: “Dovevamo inserirne di nuovi perché abbiamo ucciso tutti”, scherza Williamson.

Riguardo alle numerose scene violente che hanno caratterizzato la prima stagione, l’autore ha promesso che nella seconda stagione ci sarà meno sangue: “Il primo episodio è stato piuttosto violento, è vero, ma credo che Marcos Siega [regista dell’episodio] abbia fatto un ottimo lavoro nel renderlo spaventoso, più che gore. Però penso sia una questione soggettiva. A me piace che ci sia almeno un po' di violenza”.

L’appuntamento con il secondo episodio di The Following 2 è per questa sera alle 21.55 su FoxCrime, nell’attesa decidete da che parte schierarvi: Ryan o Joe?

Fate la vostra scelta!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.