FOX  

Tagliamo la testa al pilot season!

Grandi novità in casa Fox: il presidente Kevin Reilly chiude la tradizione del pilot season.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

A leggere la sinossi del pilot, quello di “Sleepy Hollow” poteva sembrare un progetto azzardato. L’idea stessa di riportare il mitico Cavaliere senza Testa e la sua nemesi Ichabod Crane ai giorni nostri, di per sé, suonava audace quanto rischiosa. Eppure, la serie si è rivelata un successo di ascolti.

Forte di questa riflessione, il presidente di Fox Kevin Reilly ha dichiarato la fine della tradizione del “pilot season”. Con questa espressione si intende quella fase in cui i network giudicano se produrre una serie dal giudizio del rispettivo episodio iniziale (il pilot, appunto). Un procedimento che lo stesso Reilly riconosce straziante, nonché poco utile ad una programmazione davvero coraggiosa e innovativa.

D’ora in poi, quindi, si cercherà di adottare un approccio “cable” (ovvero più vicino a quello dei network via cavo), attento a cogliere i punti di forza degli show in voga e, in qualche modo, anche più temerario nello sperimentare nuove produzioni.

Un bel cambiamento, non c’è che dire, che promette di migliorare ancora di più la qualità e la varietà delle serie di casa Fox. E per questa epifania seriale, un ringraziamento speciale va proprio a “Sleepy Hollow”, che stasera va in onda su Fox in prima assoluta alle 21 con l’atteso finale della prima stagione. Non perdetelo!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.