FoxCrime

Un font veramente umano

Si chiama Human Type il primo font per serial killer

0 condivisioni 0 commenti

Share

Dimmi che font usi e ti dirò chi sei. Non è uno scherzo, c’è addirittura uno studio per dimostrarlo. Il professor Aric Sigman, per conto di Lexmark International, ha dimostrato che esiste una relazione tra la scelta del font e la personalità di chi lo utilizza. Secondo lo studioso, chi preferisce caratteri che ricordano le vecchie macchine da scrivere, come Courier, è rimasto "bloccato nel passato". Chi invece utilizza Helvetica dimostra una maggiore apertura verso le questioni contemporanee. Gli amanti di Times New Roman o Palatino sono i più versatili, legati in egual misura al vecchio e al nuovo, danno il meglio di sé in tutte le situazioni.

Ma quale potrebbe essere il font preferito dai serial killer? Il designer JC Debrioze si è posto il problema, e ha deciso di realizzare un font che potesse assecondare il gusto degli assassini. Così ha creato Human Type, un font fatto letteralmente di carne, peli, capelli ed anche occhi. La Z è un’affascinante donna mulatta, la K un uomo biondo con l’occhio azzurro, la E ha il pizzetto e lo sguardo spaventato. Chissà se Dexter utilizzerebbe questo font per mandare le mail in ufficio… noi sicuramente sì!






Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.