FoxCrime

Un font veramente umano

Si chiama Human Type il primo font per serial killer

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dimmi che font usi e ti dirò chi sei. Non è uno scherzo, c’è addirittura uno studio per dimostrarlo. Il professor Aric Sigman, per conto di Lexmark International, ha dimostrato che esiste una relazione tra la scelta del font e la personalità di chi lo utilizza. Secondo lo studioso, chi preferisce caratteri che ricordano le vecchie macchine da scrivere, come Courier, è rimasto "bloccato nel passato". Chi invece utilizza Helvetica dimostra una maggiore apertura verso le questioni contemporanee. Gli amanti di Times New Roman o Palatino sono i più versatili, legati in egual misura al vecchio e al nuovo, danno il meglio di sé in tutte le situazioni.

Ma quale potrebbe essere il font preferito dai serial killer? Il designer JC Debrioze si è posto il problema, e ha deciso di realizzare un font che potesse assecondare il gusto degli assassini. Così ha creato Human Type, un font fatto letteralmente di carne, peli, capelli ed anche occhi. La Z è un’affascinante donna mulatta, la K un uomo biondo con l’occhio azzurro, la E ha il pizzetto e lo sguardo spaventato. Chissà se Dexter utilizzerebbe questo font per mandare le mail in ufficio… noi sicuramente sì!






Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.