FOX  

Guest star Sorridente per Agents of S.H.I.E.L.D.

Il mitico Stan Lee è apparso in Agents of SHIELD, in un ruolo più consistente di un semplice cameo.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Ha rivoluzionato la Casa delle Idee e molti lo considerano il demiurgo per eccellenza del mondo Marvel. La formula dei “supereroi con superproblemi”, da lui introdotta nelle storie a fumetti dagli anni 60 in poi, portò il suo editore a vivere una vera e propria golden age. Di chi stiamo parlando? Ma di lui: il prolifico Stan Lee detto dai suoi amici e colleghi “Il Sorridente”. Creatore di personaggi storici come Spider-Man, Daredevil, I Fantastici Quattro, Hulk, Thor, gli X-men e tanti altri.

Come quasi tutti i suoi estimatori sapranno, il buon Lee ha sempre concesso dei gustosi cameo nei film ispirati alle serie Marvel: dal televisivo Processo all’incredibile Hulk dell’89, le sue comparsate hanno attraversato tutte le produzioni cinematografiche fino all’ultimo arrivato della scuderia, Captain America: The Winter Soldier, in questi giorni nei nostri cinema. Per questo, mesi fa, i fan si erano chiesti: ma in Agents of S.H.I.E.L.D. ci sarà oppure no?

La risposta, ovviamente, è sì. L’episodio in questione, T.R.A.C.K.S., è andato in onda negli USA il 4 febbraio, ma per vederlo in Italia dovremo aspettare maggio. E non si tratta nemmeno di una fugace apparizione, bensì di un ruolo consistente. Per la prima volta, a detta dello stesso Lee, una parte scritta per lui davvero ben inserita all’interno del plot.

Era ora che qualcuno desse il giusto spazio anche sullo schermo al 91enne più amato dai giovani. Sul personaggio da lui interpretato in Agents of S.H.I.E.L.D. (ogni martedì alle 21 in prima assoluta su Fox) non diremo altro.

Anzi, concluderemo con la formula teaser più famosa del buon Stan:

‘NUFF SAID!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.