FoxCrime  

CSI: cannibalismo a Las Vegas

Nell’ultima stagione si affronterà l’argomento tabù in un episodio che trae spunto dalla realtà

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La scena del crimine si fa sempre più inquietante. Alla sua quattordicesima stagione, CSI affronta un altro grande tabù della società moderna: il cannibalismo.

Lo ha fatto di recente negli USA con l’episodio 14x20, il cui titolo originale è “Consumed”. Il plot vede un maniaco di Internet rivolgere delle false accuse agli investigatori Nick e Greg; dalle indagini che ne derivano, verranno puntati i riflettori su un inquietante sottobosco culturale di Las Vegas in cui persone insospettabili sognano di nutrirsi di altri esseri umani.

Un’altra avventura disturbante, per la squadra di polizia scientifica più amata dalla TV. Ma, come molti dei casi affrontati finora nella serie, anche questo non è solo frutto di una semplice fantasia degli sceneggiatori, bensì l’adattamento di un fatto di cronaca reale. “Facciamo delle ricerche e ci imbattiamo in notizie come questa”, spiega la produttrice esecutiva Carol Mendelsohn. “ La verità è sempre più strana della finzione. Anzi: a noi tocca spesso abbassare i toni: certe cose sono peggiori nel mondo reale”.

Se anche a voi intrigano gli aspetti più oscuri della società, non perdetevi i nuovi episodi di CSI e lo storico episodio 300 in prima visione assoluta giovedì 16 aprile alle 21.00 su FoxCrime.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.