FoxCrime  

Cinque cose da sapere su The Blacklist

Ecco alcune chicche che non potete proprio perdervi

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Quando vi parliamo di The Blacklist è sempre per insinuare nuovi misteri, questa volta invece vogliamo raccontarvi qualcosa che non sapete. Anzi, cinque cose che ancora non sapete su Red e compagni.

1) Il creatore della serie, Jon Bokenkamp, è anche l’autore di The Call e Perfect Strangers. Ecco quindi spiegato il perché di una serie è così adrenalinica.

2) Tre attori che recitano in The Blacklist hanno anche avuto un ruolo in ER. Il primo è Harry Lennix, che nella serie interpreta Harold Cooper, apparso in sei episodi del medical drama nei panni del Dr. Greg Fischer. Anche Parminder Nagra, l’agente Margot Malik, era un membro del cast regolare di ER dal 2003 al 2009. Infine, Diego Klattenhoff che interpreta Agente Ressler, appare in un solo episodio.

3) La terza rivelazione riguarda sempre Diego Klattenhoff: l’attore è stupito nel sapere che, a dieci anni di distanza, le teenager si ricordano ancora di Shane Oman, il personaggio che interpretava in Mean Girls.

4) Passiamo a James Spader, che interpreta il vero mattatore della serie: l’enigmatico Red. Pare che l’attore abbia una formidabile memoria fotografica e gli basti dare un’occhiata al copione per memorizzare immediatamente tutte le battute.

5) Ducis in fundo, una chicca di cui vi avevamo già parlato. Megan Boone, che interpreta Elizabeth, nella serie indossa una parrucca perché nella realtà ha i capelli corti. "Abbiamo scelto questo taglio per dare al mio personaggio un’aria più ingenua e un look giovane", ha spiegato l’attrice.

Ora sapete qualcosa sugli attori di The Blacklist, ma per sapere tutto sui loro personaggi non perdetevi neanche una puntata in prima assoluta ogni venerdì alle 21 su Fox Crime.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.