FoxCrime  

6 gradi di separazione da Kevin Bacon

Kevin Bacon ricorda un progetto di 20 anni fa incentrato su di lui

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Sicuramente molti di voi avranno sentito parlare della teoria dei 6 gradi di separazione, secondo cui “qualunque persona può essere collegata a qualunque altra persona attraverso una catena di conoscenze con non più di 5 intermediari” (Wikipedia).

Non tutti invece ricorderanno che questa suggestiva teoria aveva animato, ben 20 anni fa, un progetto incentrato su Kevin Bacon, il Ryan Hardy di The Following. Era infatti il 1994 quando tre studenti di Philadelphia inventarono il “Bacon number”, un programmino che individuava i gradi di distanza tra Kevin Bacon e qualunque altro attore. Questa idea ebbe successo e trovò una sua evoluzione diventando un libro, un gioco da tavolo, un’applicazione e persino una charity.

A festeggiare la nascita di questo concetto ci ha pensato di recente il South by Southwest Interactive di Austin, festival musicale e cinematografico del Texas. Un panel celebrativo della kermesse (al quale ha partecipato come ospite speciale lo stesso Bacon) ha ricordato il ventennale di questa trovata mediatica, che ha avuto il merito di anticipare idealmente il funzionamento stesso dei social network.

Se anche voi volete ridurre i gradi di separazione tra voi e il buon Kevin, la congiunzione più favorevole è il martedì su FoxCrime, intorno alle 21.55. Come mai, dite? Semplice: perché vi aspettano gli episodi di The Following!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.