FoxCrime  

Quell’asso di Spader

La forza del personaggio di Red in The Blacklist ha attirato molte guest star nello show.

0 condivisioni 0 commenti

Share

Raymond Red Reddington è tra i villain più interessanti dell’universo seriale. Un oscuro burattinaio, capace di manipolare coscienze e di dare filo da torcere persino all’FBI. A rendere così carismatico il suo personaggio, un James Spader che, con la sua interpretazione magistrale, ha portato molti attori a voler prendere parte a The Blacklist anche solo per poter recitare con lui.

Di ciò sono ben consapevoli sia gli autori, che le stesse guest star della serie.

Una delle testimonianze più sentite a tal proposito arriva da Ryan O’Nan, che nel 12° episodio è stato L’alchimista. O’Nan ha di recente raccontato come la presenza di Spader sul set sia imponente e metta soggezione: “Se ne sta sempre lì, come fosse in agguato sullo sfondo. E tu cerchi di assicurarti di essere al suo livello”.

Sulla qualità del telefilm, l’attore non ha dubbi: “Sono stato in altri show che non sentivo altrettanto ben congegnati”.

Osservazione inappuntabile, non c’è che dire. E se non volete credere al buon Ryan, fidatevi dei vostri occhi e guardate i nuovi episodi della prima stagione.

Ogni giovedì alle 21.55, in prima assoluta su FoxCrime.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.