FoxCrime  

Pillole di crimine

5 chicche su Criminal Minds

0 condivisioni 0 commenti

Share

In ogni serie tv che si rispetti esistono delle piccole curiosità marginali, che non influiscono in nessun modo sulla trama, ma che nutrono e saziano i veri appassionati, sempre alla ricerca di chicche sul proprio telefilm preferito.
Criminal Minds, ovviamente, non fa eccezione.

Ecco cinque perle per voi fan della squadra B.A.U. da raccontare agli amici per far vedere quanto amate nel profondo questa serie:

1. Inizialmente la serie era intitolata “Quantico”, e il personaggio di Jason Gideon avrebbe dovuto chiamarsi Jason Donovan.

2. Nella sigla appaiono le foto di molti serial killer realmente esistiti, tra i quali John Wayne Gacy, Charles Manson, Richard Ramirez ("The Night Stalker"), Theodore John Kaczynski ("The Unabomber"), Timothy McVeigh, Lee Harvey Oswald e Susan Smith.

3. Mandy Patinkin, l’attore che ha dato il volto a Gideon, ha un figlio chiamato con lo stesso nome del suo personaggio.

4. Nell’episodio 10 della prima stagione, “Nel segno del male”, c'è un personaggio di nome Mike Zissou, chiaro omaggio al film “Le avventure acquatiche”, a cui Matthew Gray Gubler, alias Spencer Reid, ha preso parte.

5. Nell'episodio “La terza possibilità” (3x12), troviamo una guest star d’eccezione: Gina Mantegna, figlia di Joe Mantegna.

Naturalmente queste chicche si vanno ad aggiungere alle altre 10 che già vi avevamo raccontato. Ricordate?

Vi siete segnati tutto?

Bene, ora non vi resta che guardare i nuovi episodi in prima assoluta di Criminal Minds, ogni venerdì alle 21, insieme ai vostri amici, raccontando queste pillole e diventando, insieme alla squadra B.A.U., la vera attrazione della serata.

Così facendo, nessuna vostra cartuccia sarà più sparata a vuoto.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.