FoxCrime  

Vi racconto Paul Briggs

Daniel Sunjata parla del suo ruolo in Graceland

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ha recitato in diverse serie TV di successo (qualcuno ha detto Grey’s Anatomy?) ma Daniel Sunjata è entrato nei cuori dei fan di FoxCrime grazie a Paul Briggs, il leggendario agente dell’FBI protagonista di Graceland.

In un’intervista raccolta da cablefax.com, Sunjata ha risposto ad alcune domande sulla duplice natura del suo personaggio e di tutta la serie.

Graceland è un po' più oscuro di altri show USA. Te ne sei accorto durante le riprese?

Eravamo consapevoli del fatto che fosse più dark rispetto agli standard, ma allo stesso tempo c'è umorismo e ha quel taglio “estivo” che le persone associano subito alla California.

Come cambia il tuo personaggio nel corso dello show?

Beh, senza anticipare nulla, diventa sempre più complicato. Come per tutti gli altri personaggi, si inizia con una certa percezione, ma poi la si modifica episodio dopo episodio. Nulla è esattamente come sembra. Per lavoro, viviamo circondati dalle bugie e sotto false identità, ma anche anche tra le mura della casa, che dovrebbe essere un santuario, ci sono segreti.

Nell'episodio pilota, tu e Johnny portate la recluta Mike Warren a fare surf. Ti è piaciuta questa scena?

È il primo approccio di Mike alla vita nella casa. Stavamo girando la scena vicino al molo di Santa Monica e c'erano troupe televisive su moto d'acqua per assicurarsi che nessuno di noi annegasse. Nella scena, sdraiati sulle nostre tavole, pagaiamo mentre recitiamo il dialogo del copione, poi io esco dall'inquadratura. Siamo stati in acqua un bel po' e le onde erano grandi. Non solo, è successo subito dopo pranzo e io avevo mangiato scampi o qualcosa del genere. Probabilmente non è stata una buona idea e infatti ho vomitato… non molto alla Briggs.


L’appuntamento con Paul Briggs è per martedì alle 21.55 in prima assoluta con i nuovi episodi di Graceland.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.