FoxCrime

È una missione rischiosa e forse uno di noi resterà ucciso…

Un anonimo agente si unisce ai protagonisti di una serie per una missione molto rischiosa: come andrà a finire?

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Cari amici seriali, il destino degli agenti “da una puntata” è assai gramo. Lo sapevano bene i guardiamarina che facevano da comparsa nel mitico Star Trek, destinati a morire nell’arco dei pochi minuti a loro concessi di fronte agli sguardi increduli dei vari Capitano Kirk, Signor Spock e Dottor McCoy (mai davvero in pericolo, loro).

Per i malati di #FoxCrimeMania è quasi una regola: se un anonimo poliziotto fa irruzione assieme ai protagonisti, quasi sicuramente ci lascerà le penne. A volte può anche capitare che una new entry riceva un inaspettato successo di pubblico e gli autori decidano di dedicarle più spazio nelle puntate successive. Sarebbe sempre necessario che il poliziotto/agente/guest-star non venga fatto fuori nello stesso episodio in cui è stato introdotto, altrimenti il suo recupero potrebbe diventare a dir poco problematico.

Certo: le cose sarebbero ben diverse se ci trovassimo nell’universo di The Walking Dead.

Ma questa, si sa, è tutta un’altra storia.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.