FOX  

Cumbia Ninja conquista La Stampa

La serie insegna ai giovani a non arrendersi mai

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

È una serie di fantasia ma si basa su un insegnamento più reale che mai: la felicità va conquistata. È l’opinione autorevole del quotidiano La Stampa secondo un articolo di qualche settimana fa incentrato su Cumbia Ninja, il nuovo cult seriale di casa Fox in onda ogni martedì in prima assoluta alle 22.45.

A parlarne Adriana Marmiroli, la quale ha riconosciuto che la serie: “malgrado il kung fu, il dragone ed alcuni elementi fantasy, raccolta una realtà violenta”. A supporto della sua tesi, la giornalista riporta le parole di Brenda Asnicar, che sullo schermo dà vita alla bella Juana Carbajal: “La cumbia riflette la nostra cultura, parla dei nostri problemi. Si chiama ‘villera’ in Argentina perché da noi la parola ‘villa’ significa quartiere povero: la cumbia villera è quindi la musica del barrio.”

Senza falsa retorica, la stessa Brenda ha ricordato poi cosa voglia dire essere ragazzi in America Latina: “I giovani si sentono sconfitti e il sogno è sempre più lontano. Cumbia Ninja li fa riflettere: insegna che trovare una soluzione dipende da noi. Vuole risvegliare i giovani e dire loro che devono lottare per la felicità! Questo devono raccontare le serie oggi. Finalmente qualcuno l’ha capito.”

Un bel riconoscimento da parte dell’informazione nazionale nei confronti di un telefilm che, al di là del successo raccolto in patria, ha il pregio di far conoscere una realtà sociale non così nota al grande pubblico utilizzando degli strumenti attuali come la musica, il ballo e le arti marziali.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.