FoxCrime  

6 buoni motivi per attraversare il ponte

Ecco perché non dovete perdervi la nuovissima seconda stagione di The Bridge

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

The Bridge è tornato con i nuovi episodi, in onda ogni giovedì alle 21 in contemporanea mondiale su FoxCrime.

In aggiunta alle piccole anticipazioni del mese scorso, vogliamo darvi 6 ragioni per non perdervi questa avvincente seconda stagione:

1) Un nuovo cattivo.

Si chiama Fausto Galvan ed è a capo del cartello della droga messicano.  Sarà l’antagonista principale della season 2 assieme alla donna che gli fa da braccio destro, la minacciosa Eleanor Nacht.

2) Mad Marco.

Dopo la morte del figlio e la fine del suo matrimonio, il detective Ruiz ha toccato davvero il fondo. Da una parte è psicologicamente a pezzi, ma dall’altra è come una “pistola carica” pronta a far fuoco e a gridare vendetta.

3) Un’improbabile love story.

È quella tra Sonya Cross e il fratello dell’assassino di sua sorella, Jack Dobbs. Un gioco di seduzione spiazzante e perverso, che Ted Levine (l’interprete di Hank Wade) ha definito “una storia d’amore in versione FX”.

4) La tensione tra Marco e Sonya.

La detective di El Paso si pone nuove questioni di fiducia sul suo partner messicano. “Ci sono molte cose che la faranno dubitare dell’integrità del collega e sospettare che possa essere compromesso”.

5) Una grande lotta per il potere.

A causa dei forti interessi economici e governativi su entrambi i lati del confine, Fausto deve fronteggiare una battaglia disperata per cercare di mantenere insieme il suo impero.

6) Una reunion di famiglia.

Al cast si aggiunge anche il fratello di Demian Bichir quindi sarà interessante vedere come i due interagiranno nella finzione.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.