FoxCrime  

Una realtà che ricalca la finzione

Demián Bichir si preoccupa del confine anche nella vita reale

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Demián Bichir è ambasciatore dell’ACLU (American Civil Liberties Union) per i diritti degli immigrati, un ruolo che sente molto e che lo avvicina a Marco Ruiz, il personaggio che interpreta in The Bridge.

“Ci sono molte similitudini tra la vita vera e la finzione” dice l’attore parlando della pericolosità della vita nell’area tra Stati Uniti e Messico Il confine ti permette di vivere tante storie ed emozioni diverse: è tutto lì fuori. Tutto ciò che bisogna fare è uscire e descrivere quella situazione. Qualche volta sembra di stare guardando un documentario.”

Ma perché l’attore si è impegnato in prima persona su questo argomento?

“Su ogni red carpet mi ritrovavo a parlare di questioni di immigrati. Ad un certo punto ho pensato che ci fossero modi migliori e più efficaci di risolvere questo tipo di problemi e mi sono dato da fare oltre che parlare e basta. Non c’è bisogno di essere sul confine per preoccuparsi: è un problema che ci riguarda tutti.”

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.