FoxCrime  

C.S.I.: i nostri 5 momenti shock

In attesa dei nuovi episodi dal 26 settembre, ecco la Top5 dei momenti più shock.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

La pausa estiva sta finendo per la squadra di investigatori forensi più famosa della tv: dal 26 settembre torna in prima assoluta su FoxCrime la seconda parte della stagione 14 di C.S.I.

Ma prima di ripiombare nel lato oscuro di Las Vegas, ecco un breve elenco dei momenti clou dello show secondo noi:

1) Dopo essere stata presa di mira da dei sicari, Catherine Willows lascia il team di C.S.I. nel corso della stagione 12 per andare a lavorare nell’FBI.

2) Morgan Brody (figlia dello sceriffo Conrad Ecklie) è ostaggio di un serial killer. Quando finalmente riesce a scappare, viene ferita dalla figlia del detective Jim Brass.

3) Jim Brass è vittima di una sparatoria. Sarà il suo amico Gil Grissom ad avere il potere di decidere se farlo operare o no per tentare di salvargli la vita.

4) Grissom se ne va. Succede nell’episodio 10 della nona stagione. Un duro colpo per molti fan, che ignoravano le intenzioni dell’attore William Petersen.

5) La parentesi più scioccante di tutta la serie rimane, a nostro parere, quella che ha visto Nick Stokes intrappolato in una bara. È successo nel doppio episodio finale della quinta stagione, Sepolto vivo, girato nientemeno che da Quentin Tarantino. Più cinema che televisione.

E voi? Siete d’accordo con la nostra Top 5 o vi siete emozionati con episodi completamente diversi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.