FOX  

Lost: arrivano 3 finali alternativi, ma per il musical

A dieci anni dalla nascita di Lost, negli USA arriva la sua “parodia non autorizzata” in forma di musical. Con ben tre finali alternativi.

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Non ci stancheremmo mai di parlare di Lost. Soprattutto in questi mesi che, per un motivo o per l’altro, la serie culto di J.J. Abrams festeggia 10 anni di vita. Stavolta, a destare la nostra curiosità è un evento che ha stupito non poco gli orfani dello show: il musical ad esso ispirato.

We have to go back: Lost The Musical, in scena in questi giorni al Lillian Theatre di Hollywood, è stato presentato in questo modo dai suoi autori Steven Christopher Parker e Steven Brendon: “Una parodia non autorizzata della nostra serie preferita. Dio ti ama come ha amato Jacob”. Sottotitolo che chiarisce gli intenti ironici dell’intera operazione.

Particolare enfasi, nella promozione dello spettacolo, è stata data al suo finale. Anzi, ai suoi finali.

Come molti di voi sapranno, il finale vero non è stato accolto così bene. Così, per rimediare, abbiamo pensato a ben TRE FINALI!!!”, spiegano i creatori. “Ogni notte il pubblico vota il finale che vorrebbe vedere, così i fan di LOST avranno finalmente la possibilità di assistere alla conclusione che hanno sempre sognato!

Le chance che We have to go back: Lost The Musical arrivi anche da noi non sono molte (è il destino di molti musical tratti da film o serie di successo). Ma, si sa: con l’isola non si può mai sapere…

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.