FoxCrime  

Un genio dal cuore d’oro

Jonny Lee Miller, l’interprete di Sherlock Holmes in Elementary, ci racconta del suo impegno nella ricerca contro la Sindrome di Sanfilippo

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Jonny Lee Miller ha interpretato molti personaggi classicamente cattivi (in Dexter e Aeon Flux, per esempio), ma nella vita di tutti i giorni ha un cuore d’oro. Nella serie Elementary invece interpreta Sherlock Holmes, famoso per riuscire a risolvere qualsiasi caso gli sia proposto. Purtroppo nella vita vera non è così semplice. Ci sono misteri e problemi che, per quanto si possa lottare, ancora non riusciamo a risolvere.

Questo è uno di quei casi: da quando ha scoperto che al figlio di uno dei membri della crew è stata diagnosticata la Sindrome di Sanfilippo, Jonny si è impegnato come portavoce per trovare una cura a questa terribile malattia genetica.

La sindrome, che a oggi non ha cura, è caratterizzata da un grave e rapido deterioramento mentale insieme a disturbi del comportamento. La Sanfilippo spesso non viene diagnosticata per diversi anni. La maggior parte dei bambini che ne sono affetti nascono senza segni visibili della malattia e i primi sintomi si manifestano nei primi anni di asilo.

“Alle famiglie viene detto di andare a casa, mettere a proprio agio il bambino e sfruttare al meglio il tempo che gli rimane insieme”, racconta Miller. L’attore crede che si possa fare di più, ma uno degli ostacoli principali è raccogliere fondi per finanziare la ricerca. “Le risposte sono dietro l’angolo, semplicemente non ci sono i finanziamenti adatti su questa ricerca, in questo momento. Ma stiamo parlando di bambini piccoli”.

Un’occasione imperdibile per l’attore è stata a febbraio, quando ha potuto parlare davanti al Congresso in vece delle organizzazioni per le malattie rare. “La richiesta mi ha onorato, e mi ha anche stranito perché, sai com’è: alla fine sono solo un attore della TV”.

No Jonny, non sei “solo un attore della TV”. Sei un genio dal cuore d’oro.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.