FOX  

Episodio 5.01: Preda e cacciatore

Il commento alla puntata 1 di The Walking Dead 5

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Attenzione! Questo articolo contiene spoiler sulla puntata 1 di The Walking Dead 5.

 

In confronto, Woodbury e il Governatore sono stati una passeggiata di salute.

Questo è il primo pensiero che ci ha attraversato la testa dopo il season premiere di The Walking Dead 5. Ci avevano promesso una stagione all’insegna delle tre “S” (suspance, sorprese e sangue) e così è stato, o almeno il primo episodio.

45 minuti di pura azione che ruotano – anzi, vorticano – attorno a una sola grande domanda: cosa sareste disposti a fare per sopravvivere?

Si potrà obiettare che è il leitmotiv dell’intera serie, ma è in questo episodio che tale concetto esplode (letteralmente) con tutta la sua forza.

Lo si capisce già dal titolo italiano: Preda e cacciatore. Cacciare o essere cacciati, non esistono altre vie. Lo sanno i nostri protagonisti e lo hanno imparato a loro spese anche gli abitanti di Terminus (benedetta sia la tecnica del flashback, che tutto umanizza e avvicina).

Una lotta per la libertà a suon di colpi di pistola e di machete che vede emergere dal fango e dal sangue un eroe inaspettato: Carol. Dimenticate la moglie abusata, dite addio alla madre addolorata, Carol ha compiuto il suo processo evolutivo e si è ripresa il proprio posto nel branco guadagnandosi il perdono e l’approvazione del maschio alfa, Rick.

Senza di lei, la fuga dal “santuario” Terminus non sarebbe mai stata possibile e in questo momento staremmo commentando una puntata di Master Chef particolarmente cruenta (ci si perdoni il black humor).

Tutto è bene quel che finisce bene? Non proprio. Siamo certi che l’enigmatico Gareth e i suoi siano sopravvissuti, e siano là fuori in cerca di vendetta.

Non ci resta quindi che aspettare il secondo episodio, in programma per lunedì 20 ottobre alle 21.00 in contemporanea USA su FOX. Nel frattempo, godiamoci l’esclusivo making of di Preda e cacciatore.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.