FoxComedy  

La prima stagione in DVD

Sugli scaffali italiani è arrivato il cofanetto con la prima stagione della geniale sit-com di Christopher Lloyd e Steven Levitan

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Ne abbiamo già parlato in diverse occasioni: le trovate di Modern Family, la sitcom di Steven Levitan e Christopher Lloyd trasmessa in Usa e in Italia da FOX, sono tante. E sono tutte geniali. Come la scelta di far parlare i personaggi direttamente in macchina, facendoli rivolgere allo spettatore, o come la capacità di creare un perfetto equilibrio fra battute e gags fisiche. O, ancora, come la creazione di personaggi tanto bizzarri quanto credibili o come la capacità di costruire una storia non banale sulle situazioni e gli eventi più banali della vita quotidiana. Gli stessi eventi che tutti noi affrontiamo ogni giorno. E se sapessimo farlo con un po’ più di ironia, forse staremmo tutti meglio…


Come si dice: ridi, che ti passa. Giusto? Quindi, quando la situazione lo consente, per me è d’ispirazione chiedermi come affronterebbero l’ennesimo ostacolo i protagonisti delle serie più divertenti. E quelli di Modern Family, recentemente eletta migliore serie tv ai Comedy Awards e precedentemente premiata già con 6 Emmy Awards – un record per una sola stagione – non mancano certo di fantasia. Mitchell (Jesse Tyler Ferguson, Do Not Disturb) e Cameron (Eric Stonestreet, Quasi famosi, The Island), con la loro figlioletta adottiva Lily, trascorrono le giornate cercando di tenere in equilibrio il perfezionismo del primo e l’eccentricità del secondo.


Jay (Ed O’Neill, Sposati… con figli) e Gloria (Sofia Vergara, Una banda allo sbando) convivono con tanto amore, ma anche con il caratterino caliente di lei e la prematura maturità del piccolo Manny (Rico Rodriguez, Epic Movie). Claire (Julie Bowen, Boston Legal), infine, gestisce i suoi tre figli: l’adolescente Haley (Sarah Hyland, Spanglish), la studiosa Alex (Ariel Winter, Speed Racer) ed il goffo combinaguai Luke (Nolan Gould, Supercuccioli nello spazio) insieme a Phil (Ty Burrell, L’alba dei morti viventi), suo marito. Un uomo con un senso dell’umorismo tutto suo, che in pratica è il quarto figlio di Claire. Le ragioni del grande successo di Modern Family sono tante: storie quotidiane, rapporti famigliari come quelli che tutti noi conosciamo, personaggi tanto complessi quanto simili a noi. Almeno in parte (personalmente, sono un mix fra Claire, Jay e Cameron: pensate come sto messa…).


E secondo Julie Bowen, interprete di Claire, parte dei punti di forza della serie si deve all’assenza degli elementi tipici della sit-com, come le risate registrate, una regia statica e tutti gli elementi che normalmente impediscono al pubblico di scoprire lo humour in ogni dettaglio, cosa che in Modern Family si riesce a fare. Per Sofia Vergara Modern Family piace così tanto perché è diverso ed originale, mentre Tu Burrell – che si definisce molto simile al suo personaggio – pensa che il merito sia delle sceneggiature, che riescono a raccontare delle storie in un modo sofisticato ma anche ricco di “calore”, non distaccato.


Quindi: vietato perdersi gli episodi della seconda stagione in onda su FOX e quelli della prima disponibili in DVD sotto etichetta 20th Century Fox. Il cofanetto con i primi 24 episodi contiene infatti tutte le avventure delle famiglie Pritchett – Tucker – Dunphy (in formato video 16:9 e audio italiano e inglese 5.1., con sottotitoli in entrambe le lingue) e tanti, tanti contenuti speciali: scene tagliate, scene estese, scene alternative, un’esilarante sequenza di gags, gli speciali “Momenti di vita reale”, “Prima di Modern Family”, “Fizbo il clown”, “Hawaii” e l’immancabile “Making of” con tutti i segreti della realizzazione. Un corredo speciale per 24 episodi da vedere e rivedere…

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.