FoxCrime  

L’odio si riconosce subito. Vero, Gibbs?

A volte non è solo una tua impressione: se qualcuno ti ha preso in antipatia, è perché non gli piaci davvero. E se lo dice Gibbs…

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Siamo a quota 40: un traguardo importante per le regole di Gibbs, che si avviano al completamento in questa rubrica a loro dedicata.

Anche questa volta il buon Jethro ci impartisce una lezione importante mescolando una punta di paranoia a quel disincanto pessimista che già in passato lo aveva avvicinato all’ironico Murphy.

Se ti sembra che qualcuno ce l'abbia con te, è così.

Del resto, l’ostilità di un conoscente o di un collega non è cosa semplice da ignorare o sottovalutare. Per di più, in contesti dove non sempre c’è spazio per l’ironia, anche l’attenuante “non ce l’ha con te: scherza così con tutti” si fa poco credibile.

Il richiamo alla legge 36 di qualche settimana fa è molto forte. Ma, del resto, le indicazioni del capo squadra di N.C.I.S. sono preziose proprio perché riescono a coprire tutti i comportamenti e le situazioni più importanti che ricorrono nelle relazioni con gli altri.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.