FoxCrime  

L’odio si riconosce subito. Vero, Gibbs?

A volte non è solo una tua impressione: se qualcuno ti ha preso in antipatia, è perché non gli piaci davvero. E se lo dice Gibbs…

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Siamo a quota 40: un traguardo importante per le regole di Gibbs, che si avviano al completamento in questa rubrica a loro dedicata.

Anche questa volta il buon Jethro ci impartisce una lezione importante mescolando una punta di paranoia a quel disincanto pessimista che già in passato lo aveva avvicinato all’ironico Murphy.

Se ti sembra che qualcuno ce l'abbia con te, è così.

Del resto, l’ostilità di un conoscente o di un collega non è cosa semplice da ignorare o sottovalutare. Per di più, in contesti dove non sempre c’è spazio per l’ironia, anche l’attenuante “non ce l’ha con te: scherza così con tutti” si fa poco credibile.

Il richiamo alla legge 36 di qualche settimana fa è molto forte. Ma, del resto, le indicazioni del capo squadra di N.C.I.S. sono preziose proprio perché riescono a coprire tutti i comportamenti e le situazioni più importanti che ricorrono nelle relazioni con gli altri.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.