FOX  

Le regole del delitto perfetto, il fenomeno TV campione d'ascolti

Il 27 gennaio arriva su Fox la serie dell'anno firmata Shonda Rhimes

0 condivisioni 0 commenti

Share

C'è riuscita di nuovo, Shonda Rhimes. Dopo aver creato due delle serie TV di maggior successo degli ultimi anni, Grey's Anatomy e Scandal, Shondaland sforna un altro capolavoro: Le regole del delitto perfetto.

È vero, noi di Fox siamo di parte, ma non siamo gli unici a dirlo. Oltreoceano, pubblico e critica hanno unanimemente acclamato How To Get Away With Murder (questo il titolo originale) come la rivelazione televisiva dell'anno.

Il segreto di un successo garantito? Shonda, naturalmente.

Anche se la Rhimes è solo la produttrice esecutiva de Le regole del delitto perfetto - il creatore e showrunner è Peter Nowalk - il suo zampino è visibile in tutta la serie, dallo stile alla scelta del cast.

Come avviene in Scandal e Grey's Anatomy, lo show ruota intorno a un grande cast tenuto insieme da una protagonista femminile carismatica, la professoressa di diritto Annalise Keating interpretata da una straordinaria Viola Davis.

Annalisa assomiglia un po' a Olivia Pope, un po' a Meredith Grey e perfino un po' a Miranda Bailey ma, a differenza delle altre eroine dell'universo di Shonda Rhimes, la professoressa Keating non si fa illusioni nel provare a "fare la cosa giusta" o "essere una brava persona." Ambiguità morale che permea tutto lo show (nessuno è senza peccato, lo impareremo presto) e che è incarnata non solo da una donna, ma da una donna nera.

Con queste basi, non è quindi un caso se Le Regole del delitto perfetto ha avuto un esordio stellare con 14 milioni di spettatori (sommando la premiere e le 24 ore successive), un rating nella fascia 18-49 di 3.8 (al pari di Scandal e più di Grey’s Anatomy, per capirci) e uno share dell’11%. Numeri che hanno incoronato la premiere come la più vista dell'autunno 2014 davanti a pesi massimi come Gotham e il nuovo spin-off di NCIS, New Orleans.

Non solo successo di pubblico, ma anche di critica: lo show ha  totalizzato su Rotten Tomatos, celebre aggregatore di recensioni, un ottimo 86% sulla base di 57 recensioni. Qualche esempio?

“Pericoloso, assurdo e pieno di stile, Le regole del delitto perfetto inghiotte lo spettatore”, Cinema Blend.

“La nuova ossessione degli spettatori”, Pittsburh Post Gazzette.

O ancora “Intelligente, intrigante e sexy” (Boston Herald) e “Il thriller più atteso della stagione non delude” (Paste Magazine). E la lista potrebbe continuare pressocché all’infinito. Insomma, siete al cospetto di una serie imperdibile che vi farà urlare #Mifamorire.

L’appuntamento con Le regole del delitto perfetto è per il 27 gennaio con due episodi in prima visione assoluta. Perderseli sarebbe un delitto.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.