FOX  

Il lunedì Fox è ancora più apocalittico: dopo The Walking Dead arriva The Strain

Il 9 febbraio The Walking Dead torna accompagnato da The Strain

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Se già pensavate che il 9 febbraio fosse una data da ricordare per il ritorno di The Walking Dead alle 21 noi vi aggiungiamo un motivo per scolpirvelo nella memoria: alle 21.50 arriva anche The Strain, una prima visione assoluta, degna di Fox, la Casa delle Prime.

Nuova serie di Guillermo Del Toro e Carlton Cuse (co-creatore di “Lost”), composta da 13 episodi e già rinnovata per una seconda stagione,The Strain riprende il tema apocalittico e lo mescola sapientemente al genere horror creando una serie che in America è subito diventata cult.

Mutazioni genetiche, vampiri, cospirazioni globali e apocalisse sono quindi le parole chiave che incombono su un mondo minacciato e su un gruppo di uomini e donne che si ritrovano senza volerlo a diventare gli unici a poter salvare la razza umana.

Un aereo atterra all’aeroporto internazionale di New York City con le luci spente e il portellone sigillato. Quando il Dott. Ephraim Goodweather, un epidemiologo a capo del locale Centro Controllo Malattie, e il suo team giungono sul posto per indagare sull’accaduto, si rendono conto velocemente di avere a che fare con una misteriosa epidemia virale con le caratteristiche di un ceppo antico e letale di vampirismo. Mentre la situazione intorno a loro degenera, Eph e suoi uniscono le forze a un gruppo di volontari per combattere la minaccia, salvare la città e con essa l’umanità intera.

Insomma, dal 9 febbraio l’apocalisse sarà ufficialmente il leit-motiv del lunedì in casa Fox. Preparatevi! Ecco i primi teaser.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.