FoxCrime  

CSI: dalle stelle alle stalle per Gary Dourdan

Il bello dei primi tempi di CSI è in bancarotta: ha meno di 1000 euro in banca!

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

È il 2000 quando la squadra di Gil Grissom fa capolino sul grande schermo con la prima puntata di CSI. Tra il cast spicca il personaggio di Warrick Brown, il cervellone solitario interpretato dall’attore Gary Dourdan, che fa subito parlare di sé.

Forse uno dei motivi del successo di questa serie è proprio la sua presenza e il suo sguardo ammaliante, ma a quanto pare che la fortuna non è poi stata dalla sua parte. Nel 2008, infatti, la produzione gli comunica che il suo contratto non sarebbe stato rinnovato, facendolo uscire definitivamente dalla serie. Nello stesso periodo, comincia il declino dell’attore che viene arrestato per possesso di ecstasy e cocaina.

La discesa verso il baratro sembra però non avere fine, visto che nel 2011, dopo aver distrutto la propria auto, viene nuovamente arrestato per possesso di droga, per aver rotto il naso alla fidanzata del momento e la situazione peggiora a tal punto da portarlo, l’anno successivo, a dichiarare bancarotta.

Era da un po’ che non avevamo sue notizie e forse speravamo in una ripresa, purtroppo però la crisi sembra ancora aleggiare sulla sua testa: recentemente, infatti, ha dichiarato bancarotta per la seconda volta.

Oltre alla dipendenza, l’attore sembra non aver rinunciato ad altri comfort come le costosissime lezioni di yoga che ha continuato a frequentare. Non dimentichiamo, inoltre, l’assegno che deve all’ex moglie per il mantenimento della figlia e il gioco è fatto.

Nonostante l’interesse musicale – una collaborazione con la Mescal di Ligabue - Con meno di 1000 euro nel conto in banca, il nostro Warrick è davvero arrivato alla frutta.

Qualcuno di voi si offre di ospitarlo qualche giorno a casa?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.