FOX  

Le regole del delitto perfetto: indovina chi viene a cena?

Un personaggio inaspettato aggiunge ulteriore scompiglio nella vita di Annalise

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Attenzione! L'articolo contiene spoiler sulla puntata 10 de "Le regole del delitto perfetto". 

Ci eravamo lasciati pieni di suspance dopo l’ultimo episodio de Le regole del delitto perfetto e per i nostri giovani studenti e Annalise le cose non sembrano trovare una soluzione definitiva. Ogni volta emergono nuovi particolari che possono metterli in pericolo e sconvolgere lo status quo.

L'episodio "Hello, Raskolnikov" sembrava però aver rimesso sui giusti binari gli equilibri del gruppo e convinto anche i più scettici, come Connor e Michaela, a reggere il gioco "per il bene comune". Sembrava. Come abbiamo ormai imparato, in questa serie i colpi di scena sono sempre dietro l'angolo.

"Che c'è?" - "Abbiamo un problema".

Di quale problema stiamo parlando? Hannah, la sorella di Sam arrivata in città per scoprire la verità su suo fratello. Ed è proprio Connor, l'ultimo interrogato dalla polizia, ad avvisare subito Annalise delle parole della cognata alla polizia, che non fanno presagire nulla di buono.

"Sono Hannah Keating, la sorella di Sam Keating. Qualunque cosa la moglie vi abbia detto, mio fratello non è un assassino".

Cosa c'è di peggio che una sorella convintissima dell'innocenza del proprio fratello?

Nulla. E dal suo approcio deciso ci sembra intenzionatissima a sostenere la sua tesi con ogni mezzo.

Sicuramente Hannah darà del filo da torcere al nostro agguerritissimo avvocato che non si farà però mettere i piedi in testa, continuando a difendere i propri studenti e Wes in primis per quanto hanno fatto. 

Seguite i prossimi intrecci de Le regole del delitto perfetto ogni martedì alle 21 in prima assoluta.


Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.