FOX  

Sheldon ha inventato il termine “bazinga”. Bazinga!

Se anche voi avete iniziato ad introdurre Bazinga nel vostro vocabolario, è solo merito di Sheldon (o no?)

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ogni serie tv ha i suoi tormentoni, scambi di battuta o semplici esclamazioni che li caratterizzano. “The Big Bang Theory” ovviamente non è da meno. I primi che vengono in mente sono sicuramente la canzone di “soffice kitty”, il bussare alla porta dei protagonisti chiamando incessantemente il loro nome ed ovviamente “bazinga”: l’esclamazione viene usata ripetutamente all’interno della serie da Sheldon, per comunicare ai suoi interlocutori della battuta appena fatta.

“Bazinga” è stato così ampiamente utilizzato e ripetuto, che diversi hanno creduto che fosse stato inventato proprio da Jim Parsons – che recentemente ha ricevuto la sua stella nella Walk of Fame.

In realtà non è così. L’introduzione di questa famosa battuta di Sheldon, arriva per caso nel finale della seconda stagione, durante lo sketch con Leonard. Si tratta, come spesso accade, di un’aggiunta in corso d’opera considerato che non era prevista nello script originale.

In seguito “bazinga” è diventata la firma di Sheldon per ricordare a tutti che anche lui sa essere divertente ed è in grado di fare battute.

Il termine è però stato coniato tempo prima, anche considerando il fatto che era apparso ad esempio all’interno di un episodio di X-files del 2002 e in una puntata de I Griffin. Il caso diventa ancora più curioso dal momento in cui, nelle successive stagioni, “bazinga” viene man mano lasciato da parte ed utilizzato sempre meno. Qual è invece il vostro tormentone preferito delle serie tv?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.