FOX  

Cosa ci riserverà la sesta stagione di The Walking Dead?

Ecco le rivelazioni di Scott M. Gimple, lo showrunner di The Walking Dead!

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

A pochi giorni dalla fine della quinta stagione di The Walking Dead, tanti sono gli spettatori che si chiedono cosa ci riserveranno i nuovi episodi, ma è una domanda a cui ancora nessuno (forse nemmeno i creatori stessi...) può ancora rispondere con certezza.

Dall'apertura di quel vagone a Terminus, era la season premiere, è stato un vero e proprio crescendo. Il cambio di marcia finale l'abbiamo però avuto in corrispondenza dell'arrivo dei nostri sopravvissuti ad Alexandria, la comunità protetta da alte mura di lamiera che prometteva di essere il rifugio tanto agognato. Ma, come sempre accade in TWD, nessun luogo è ciò che sembra e non ci si può mai considerare al sicuro. Se ti rilassi diventi debole, e se sei debole il tuo destino è già scritto: sei un morto che cammina.

"Ora che i protagonisti hanno imparato come sopravvivere" ha dichiarato Scott M. Gimple, showrunner della serie "ci resta da capire come decideranno di usare questo potere. Come decideranno di vivere?".

[Potrebbe interessarti anche: The Walking Dead: Hail to the Rick]

Il season finale sembra presupporre un'imminente battaglia tra Wolves, un brutale gruppo di ostili con una “W” incisa sulla fronte, e abitanti della cittadina di Alexandria.

Tuttavia, sempre secondo Gimple, questi "lupi" non saranno la cosa peggiore che Rick e il suo gruppo dovranno affrontare nella sesta stagione. “Fino a questo punto della storia, gli umani sono stati la minaccia più grande. All’inizio della prossima stagione, la sesta, questo cambierà. Faremo alcune mosse molto ambiziose, tali da rendere il tutto molto grande, maestoso e spaventoso.”

Combatti i morti, temi i vivi recita la tagline della serie. Sarà così anche nella prossima stagione di The Walking Dead?

Lo scopriremo solo in autunno, ma quel che è certo è che avremo Rick al nostro fianco. Per fortuna.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.